Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Intesa Sp: Micillo, affrontiamo sfide fintech trasformandole in opportunità (2)

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

(AdnKronos) - ll Fintech, sottolinea Micillo, "spinge alla digitalizzazione del sistema bancario e finanziario e utilizza la tecnologia per rendere i processi interni più efficienti e i servizi più innovativi anche nel campo della gestione del risparmio e nella valutazione di merito di credito delle aziende, ma l'elemento umano rimane essenziale". Il "tema forse più affascinante è quello dei robo-advisor. Guardiamo in particolare ai processi di 'Robo-for-Advisor', che valorizzano la componente 'umana' del consulente, perché l'empatia è una componente determinante per una consulenza di qualità. Il 'robo' porta in dote capacità di analisi e monitoraggio nel tempo che sino a pochi anni fa erano impensabili e questo libera il consulente che può relazionarsi maggiormente con il cliente". Fintech significa anche blockchain, una tecnologia che promette di apportare maggiore trasparenza, semplificazione, efficienza e nuovi prodotti, grazie anche al maggior bagaglio informativo disponibile: "Attraverso l'utilizzo dei cosiddetti registri distribuiti (distributed ledger technologies) -rileva Micillo- è possibile garantire la trasparenza e l'immutabilità delle informazioni e dei beni scambiati. La tecnologia blockchain oltre al principio di condivisione delle informazioni, ha introdotto anche una nuova categoria di applicazioni, i cosiddetti 'smart contracts'". Gli smart contracts sono "applicazioni eseguite in logica distribuita, che, sulla base di determinate informazioni e condizioni, automatizzano l'esecuzione di un contratto senza la necessità di un intermediario che faccia da garante per eseguire e verificare quanto previsto dall'accordo. Questo modello -conclude- può creare benefici sia in termini di trasparenza e fiducia, sia di maggiore automazione, in quanto tutte le operazioni di verifica ed esecuzione del contratto sono demandate ad un software".

Dai blog