Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cashback, ecco come ottenere un rimborso di 475 euro all'anno utilizzando la carta di credito

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Nessun aumento Iva. L'ipotesi di Giuseppe Conte verrebbe incontro alle famiglie più in difficoltà con le spese. Un intervento che riduca alcune aliquote senza alcun meccanismo di compensazione avrebbe però dei costi che richiederebbero coperture ulteriori ed è per questo che i più ottimisti ritengono si affidano al cashback. Leggi anche: Cottarelli sulla manovra economica: "Gli effetti saranno contenuti" Si tratta di un meccanismo di restituzione, probabilmente mensile, di una quota tra il 2 e il 4% dell'Iva sugli acquisti effettuati con moneta elettronica. Niente penalizzazioni per chi paga in contanti però. Al cashback si aggiunge l'ipotesi di un superbonus, che arriverebbe all'inizio dell' anno successivo (da qui la definizione "bonus Befana") e che premierebbe chi spende almeno 2500 euro l'anno con carte e bancomat per beni o servizi a rischio evasione, in settori come la ristorazione o per i piccoli lavori di manutenzione in casa, con un ulteriore rimborso del 10%, con un tetto di 475 euro. 

Dai blog