Cerca

economia

Carburanti, tregua finita: prezzi in rialzo

14 Febbraio 2020

0
Carburanti, tregua finita: prezzi in rialzo

Roma, 14 feb. (Adnkronos) - Si rompe la tregua sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo anche ieri in salita, a muoversi oggi è Eni rialzando di 1 cent/litro i prezzi raccomandati di benzina e diesel. Sempre senza scosse invece, con lieve tendenza al ribasso, i prezzi praticati sul territorio a valle della calma dei giorni scorsi.

In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è a 1,555 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,554 a 1,570 euro/litro (no logo 1,545). Il prezzo medio praticato del diesel è invece a 1,444 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,443 a 1,460 euro/litro (no logo 1,432). Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è a 1,700 euro/litro, con gli impianti che vanno da 1,659 a 1,774 euro/litro (no logo 1,597), mentre per il diesel la media è di 1,592 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie compresi tra 1,554 e 1,676 euro/litro (no logo 1,485). Infine, il Gpl va da 0,623 a 0,640 (no logo 0,619).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, il video di Amadeus per la Rai: "Aiutiamoci l'un con l'altro"

Stefano Nicolao e l’arte dei costumi: l'intervista di Viviana Battaglione
Ballo di Carnevale tra le epoche al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Coronavirus, il governatore delle Marche sfida Conte: "Chiudo le scuole", si va in Tribunale

media