Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, lo sfregio del Fatto Quotidiano: ritratto come un untore troglodita, la mascherina la userebbe così

  • a
  • a
  • a

Provate a indovinare chi sfregia, oggi, Il Fatto Quotidiano in prima pagina? Risposta esatta, Matteo Salvini, il leader della Lega e nemico "maximo" di Marco Travaglio, che per l'occasione "arma" la matita del vignettista Mannelli. Il disegno della prima, infatti, è tutto dedicato al leader della Lega, il quale viene ritratto con costume e pancia extra-large, come di consueto sulle colonne del quotidiano travaglino. Ma il pezzo forte è la mascherina, da cui segue il titolo dato da Mannelli alla vignetta: "Alla fine capì l'utilità della mascherina". E come la usa, di grazia? Con la mascherina si copre il volto, salvo sputazzare da alcuni buchetti proprio in corrispondenza della bocca, il tutto mentre parla al cellulare. Criptico il "messaggio" della vignetta. Per certo, quelli del Fatto, vogliono far passare il leader della Lega come una sorta di troglodita. E, forse, anche come un untore, come un tizio che si copre il volto eppure sputazza tramite buchetti creati ad hoc. La porcheria è servita...

Clicca qui per vedere la vignetta del Fatto Quotidiano

 

Dai blog