Cerca

La bomba umana

Libia, l'allarme degli 007 sull'invasione dell'Italia: "In 100mila pronti a partire"

23 Aprile 2019

0
Libia, l'allarme degli 007 sull'invasione dell'Italia: "In 100mila pronti a partire"

migranti in un campo rifugiati a Misurata

Lungo la costa libica ci sono circa 100mila persone pronte a imbarcarsi per l'Italia appena ci sarà il segnale per farlo. E quel segnale è l'esplosione definitiva della guerra civile a Tripoli, dove l'offensiva del generale Haftar rischia di ottenere il riconoscimento di guerra vera e propria dall'Onu, trasformando di fatto quell'enorme esercito di migranti in rifugiati ai quali sarà legalmente impossibile rifiutare l'asilo.

L'esodo dalla Libia rischia di travolgere il governo Lega-M5s proprio nel finale della campagna elettorale, come riporta la Stampa. La stima di 800mila persone in fuga dai combattimenti libici, avanzata dal presidente Al Serraj al Corriere della sera, non trova riscontri sul campo. Riscontri che invece hanno effettuato fonti dell'intelligence, che parlando con cognizione di causa di 100mila migranti in procinto di partire e già con i piedi nell'acqua.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media