Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco chiede perdono ai rom: "Anche i cattolici vi hanno discriminato"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Chiede perdono ai rom Papa Francesco. E dà la colpa anche ai cattolici: "Nel cuore porto un peso: è il peso delle discriminazioni, delle segregazioni e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità" dice Bergoglio rivolgendosi alla comunità rom di Blaj, ultima tappa della sua visita apostolica in Romania. "La storia ci dice che anche i cristiani, anche i cattolici non sono estranei a tanto male. Vorrei chiedere perdono per questo".  Il Pontefice chiede "perdono, in nome della Chiesa, per quando nel corso della Storia vi abbiamo discriminato, maltrattato o guardato in maniera sbagliata, con lo sguardo di Caino invece che con quello di Abele e non siamo stati capaci di riconoscervi, apprezzarvi e difendervi nella vostra peculiarità".  Leggi anche: Sondaggio: leghisti cattolici? Un grosso guaio per il Papa: le cifre incoronano Salvini   Il Papa avverte che "è nell'indifferenza che si alimentano pregiudizi e si fomentano rancori. Quante volte giudichiamo in modo avventato, con parole che feriscono, con atteggiamenti che seminano odio e creano distanze! Quando qualcuno viene lasciato indietro, la famiglia umana non cammina. Non siamo fino in fondo cristiani e nemmeno umani, se non sappiamo vedere la persona prima delle sue azioni, prima dei nostri giudizi e pregiudizi".

Dai blog