Cerca

esteri

Libia, Haftar non firma la tregua

Il capo dell'autoproclamato Esercito nazionale libico ha lasciato Mosca prima di siglare l'accordo per il cessate il fuoco: "Ignorate le mie richieste". Ieri aveva chiesto più tempo

14 Gennaio 2020

0
Libia, Haftar non firma la tregua
Il capo dell'autoproclamato Esercito nazionale libico ha lasciato Mosca prima di siglare l'accordo per il cessate il fuoco: "Ignorate le mie richieste". Ieri aveva chiesto più tempo

Mosca, 14 gen. (Adnkronos) - Il generale Khalifa Haftar, comandante dell'Esercito nazionale libico, ha lasciato Mosca senza firmare l'accordo per il cessate il fuoco sottoscritto ieri dal governo di accordo nazionale di Tripoli. Lo riferisce al Arabiya.

Ieri Haftar aveva chiesto tempo fino a stamattina per decidere, mentre Fayez al-Serraj aveva firmato.

"La bozza di documento ignora molte delle richieste dell'Esercito nazionale libico", avrebbe detto il generale motivando la sua decisione. Secondo Sky News Arabia, nel corso dei colloqui di ieri a Mosca Haftar avrebbe insistito sulle richieste di far entrare le sue truppe a Tripoli e di formare un governo di unità nazionale che ricevesse il voto di fiducia da parte del parlamento di Tobruk. Il generale avrebbe anche chiesto un monitoraggio internazionale del cessate il fuoco senza la partecipazione della Turchia e chiesto il ritiro immediato dei mercenari "arrivati dalla Siria e dalla Turchia". Infine, avrebbe insistito sulla richiesta di avere l'incarico di comandante supremo delle Forze armate libiche.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Vito Crimi, il tragico leader M5s: la gaffe, non conosce neppure quali sono le "Cinque Stelle"

"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"
Emilia Romagna, papà Borgonzoni al comitato di Stefano Bonaccini: "Non mi dispiace per mia figlia Lucia"

media