Cerca

Gli scienziati

Coronavirus, da Londra le accuse alla Cina: "50mila contagi ogni giorno, così nascondono il disastro"

8 Febbraio 2020

5
Coronavirus, sospetto allarmante dalla Cina: l'ombra della censura sui contagi

L'ombra della censura cinese sui numeri degli infetti da coronavirus è un sospetto fondato. Lo rivela Neil Ferguson, direttore del Centre for Global Infectious Disease Analysis dell’Imperial College di Londra. In base al modello matematico creato dal suo team, i contagiati al 18 gennaio sarebbero stati 2.000, e non i 50 comunicati dalle autorità cinesi. Mentre i decessi crescono di giorno in giorno, il governo di Pechino riferisce di 31.161 contagi nella sola Cina. Ma la cifra non convince gli scienziati, considerato anche il comportamento censorio assunto nei confronti del deceduto medico di Wuhan che avvertì sul virus.

Per approfondire leggi anche: Coronavirus, l'appello dei 600 italiani bloccati in Cina: "Aiutateci, abbiamo paura, vogliamo tornare a casa"

L'istituto londinese crede che i numeri siano ancora più allarmanti di quanto vogliano far credere le autorità cinesi. "50.000 contagi al giorno, solo il 10% dei casi scoperti e il picco del virus non ancora raggiunto". "All'estero- continua il direttore - abbiamo individuato solo un quarto dei casi". Dunque la bomba del coronavirus deve ancora esplodere con tutta forza. Preoccupazioni acuite dall'assenza di cure mediche idonee e dalla lunga attesa per il vaccino. Per il momento, si può soltanto intervenire sull'isolamento del virus con misure di quarantena, conclude Ferguson.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pttfabrizio@gmail.com

    pttfabrizio

    08 Febbraio 2020 - 15:26

    mortalità al 2%, dicono, cinesi 1,5 miliardi se non di più, cinesi morti a fine virus 3 milioni. se esce dalla cina saranno alcuni di più.

    Report

    Rispondi

  • Saputello

    08 Febbraio 2020 - 14:37

    Loro sanno perche non e un virus ma un attacco finanziario.

    Report

    Rispondi

  • abbassoikomunisti

    08 Febbraio 2020 - 14:16

    Ma ancora con sto schifo di vaccino??? ma acosa cavolo servirebbe fatemi capire!!!??????? a riempire le tasche delle criminali case farmaceutiche!!! capre!

    Report

    Rispondi

    • Milloso

      09 Febbraio 2020 - 10:17

      Prega Dio di non averne mai bisogno. Se sei un no-vax del cavolo, accetta il tuo destino ed estinguiti

      Report

      Rispondi

      • Pippo1980

        11 Febbraio 2020 - 09:30

        Intanto adesso sono i vaccinati che si stanno estinguendo, tra malattie provocate dalle porcherie che contaminano i vaccini e gli effetti sterilizzanti dell'alluminio presente nei vaccini.

        Report

        Rispondi

"Se ne deve andare". La meloniana in aula con mascherina, insultata  "Vengo da Milano, e..." 

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano
Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"

media