Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gerhard Schroeder contro Angela Merkel: "Ricordi la 2° Guerra Mondiale. Sì ai coronabond, o l'Europa rischia"

  • a
  • a
  • a

Dalla Germania arriva un inatteso alleato nella richiesta di coronabond e di debito comune europeo per affrontare l'emergenza coronavirus. Lo fa   Gerhard Schroeder, ex cancelliere tedesco prima di Angela Merkel, con una intervista al Corriere della sera. “Sono convinto che come prossimo passo abbiamo bisogno anche di uno strumento di debito comune europeo. Può essere un’obbligazione comune e una tantum”. L'appoggio all'Italia è esplicito: "Esprimo la massima vicinanza e solidarietà all'Italia, sono a favore di un pacchetto di aiuti da Bruxelles. Serve prendere misure come gli Eurobond o una obbligazione europea comune una tantum. Siamo di fronte a una crisi straordinaria. La parola del momento è solidarietà, per tutti, anche a livello europeo e internazionale. Perché se l' Unione e i Paesi membri non vincono questa sfida, allora l'intero progetto europeo è in pericolo".

 

 

Infine critiche anche al suo paese e alla Merkel: "Se c’è un Paese che deve capire che dopo una crisi esistenziale è indispensabile avere un sostegno paneuropeo per la ricostruzione, questo è la Germania in quanto “noi  siamo stati aiutati molto dopo la Seconda guerra mondiale, nonostante fossimo stati proprio noi a causarla”.

Dai blog