Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kim Jong-un, la malattia segreta: "Sparito dopo test nucleari da record", un nuovo drammatico sospetto

  • a
  • a
  • a

A marzo, ricorda il Corriere della Sera, "Kim Jong-Un ha guidato sul campo nove test missilistici, un record". Quindi l'uscita di scena non programmata, né tanto meno annunciata da alcun segnale. I medici della Corea del Sud, in base alle immagini precedenti alla "scomparsa", hanno analizzato la sua situazione di salute: obesità esagerata (135 kg di peso per 170 centimetri di altezza), troppo fumo stress da super-lavoro.

 

 

C'è chi aveva riferito di possibile contagio da coronavirus (e di un caso sospetto nella scorta del dittatore), più semplicemente la grave malattia che avrebbe tenuto lontano dai giochi pubblici Kim potrebbe essere la ben nota gotta. Anche se, è  un sospetto clamoroso, il dittatore potrebbe aver anche scelto di sparire in maniera volontaria, un colpo di teatro per destabilizzare Donald Trump, Seoul, l'Occidente e il mondo, un modo egomaniaco per conquistare le copertine. 

Dai blog