Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Davide Casaleggio, l'attacco dagli Usa dopo l'incontro con Conte: "Lobbista al servizio dei cinesi a Palazzo Chigi, perché?"

  • a
  • a
  • a

La vicenda Autostrade ha fatto passare in sordina l'incontro tra Davide Casaleggio e Giuseppe Conte. Perlomeno in Italia, perché negli Stati Uniti il faccia a faccia non è passato inosservato. "Perché il primo ministro italiano Giuseppe Conte oggi incontra in privato il principale lobbista di Huawei?" scrive su Twitter l'ex candidata repubblicana al congresso De Anna Lorraine. Tra gli Usa e la Cina è in corso infatti un vero e proprio conflitto, una tensione che ha investito l'azienda cinese Huawei e la sua tecnologia 5g. Ed è proprio in questo scenario che, come spiega Il Giornale, si inserisce Casaleggio junior, tratto d'unione della multinazionale cinese. Non è un caso, dunque, che lo scorso anno all'evento sulle Smart Company Casaleggio era affiancato dal Ceo di Huawei Thomas Miao, interessato a una parte della rete 5g in Italia.

 

 

E non è ugualmente un caso che qualcuno alla manifestazione aveva sollevato un possibile conflitto di interesse, in quanto il dossier 5g è seguito anche dal ministro degli Esteri grillino Luigi Di Maio, oltre che dal titolare dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, sempre del M5s. Intanto in questi giorni Huawei è tornata al centro della polemica per un scontro sotterraneo in corso tra Di Maio, che si è deciso a estromettere i cinesi dalla rete (come vogliono gli Usa), e il premier Conte che vuole seguire la linea dell'Europa, tenendo Huawei in corsa.

 

Dai blog