Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Bill Gates attacca Donald Trump: "I test sui positivi sono inutili, spreco di tempo"

Bill Gates

  • a
  • a
  • a

Bill Gates polemizza con il sistema sanitario Usa e con il presidente Donald Trump. Il fondatore di Microsoft svela che "la maggior parte dei test sul coronavirus negli Stati Uniti è uno spreco perché si impiega troppo tempo a ad avere i risultati". In pratic Gartes sosteneva il contrario di quanto detto, pochi giorni fa, dal presidente Donald Trump che ha propagandato l'aumento della capacità dei test come un elemento fondamentale della lotta alla pandemia. Secondo Gates c'è invece molta difficoltà dei laboratori di analizzare i campioni, al punto da far arrivare i risultati talmente in ritardo da rendere i test stessi sostanzialmente inutili soprattutto nell’individuare i nuovi focolai.

 


"Bisogna avere della priorità”, ha proseguito il cofondatore di Microsoft. “Bisogna assicurarsi che le comunità a basso reddito, quelle più a rischio, ottengano i risultati entro 24 ore ". Negli Stati Uniti, scrive Repubblica, sono stati aumentati costantemente i test, arrivando ad una media di oltre 738mila al giorno. Eppure poco più di 174mila vengono poi elaborati a livello nazionale, poco più di un quarto. 

Dai blog