Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ufo, Donald Trump convinto dai video sconvolgenti del Pentagono: task force per cercare gli alieni

  • a
  • a
  • a

Il ministero per la Difesa americano ha creato che dovrebbe indagare sugli avvistamenti compiuti per lo più dal corpo della Marina, di oggetti volanti che sfuggono alla capacità umana di classificarli. L'iniziativa porta la firma di Donald Trump, incuriosito lo scorso aprile dall'autenticazione da parte del Pentagono di tre filmati che documentano tali incontri. "Sono sorpreso - aveva ammesso il presidente - e curioso di capire se si tratta di immagini realistiche". Il problema, scrive il Messaggero, per la task force sarà appunto capire se si tratta di fenomeni di suggestione, come si è a lungo sospettato per tanti avvistamenti ad opera di civili in passato, oppure si tratta di oggetti reali.

 

 

 

 

Le denunce sono rimaste invariate negli anni, e ogni volta che i progressi scientifici sembravano aver dato una giustificazione razionale ai racconti fatti dai testimoni, nuovi dettagli sulle apparizioni più recenti hanno ancora una volta contraddetto le spiegazioni appena offerte. Il fenomeno degli ufo è stato oggetto in passato di interrogazioni parlamentari, di dossier segreti elaborati dalle agenzie di intelligence, e persino di un'altra agenzia governativa, la quale ha però avuto una vita breve tra il 2007 e il 2012. Bisognerà attendere l'annuncio ufficiale del presidente Trump tra pochi giorni per capire se questa sarà la volta buona per risolvere il mistero. La composizione della squadra, la dotazione finanziaria e la durata del progetto serviranno a chiarire se ancora una volta la materia resterà sospesa tra fantascienza e realtà, o se siamo davvero in presenza di un intento risolutivo per sciogliere i sospetti che ci accompagnano dal 1639, data del primo avvistamento di una luce misteriosa in cielo da parte di tre pescatori puritani in una baia del Massachusetts. 

Dai blog