Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francia, perquisizioni a casa del ministro della Salute Véran: coronavirus, la bomba giudiziaria che fa tremare Emmanuel Macron

  • a
  • a
  • a

Altri guai per la Francia e per Emmanuel Macron dopo il coronavirus. Ma sempre di pandemia si tratta. Le forze dell'ordine hanno perquisito le residenze e gli uffici del ministro della Salute, Olivier Véran e del direttore generale della salute, Jérôme Salomon. Una procedura - spiega Bfm-tv - che si "iscrive nel quadro di un fascicolo giudiziario sulla gestione della crisi legata al Covid" da parte del governo francese. Le perquisizioni, sempre secondo l'emittente televisiva, riguardano anche l'ex premier Édouard Philippe e l'ex ministra della salute Agnès Buzyn nonché l'ex portavoce del governo, Sibeth Ndiaye.

 

Una vera e propria bomba giudiziaria sull'Eliseo che deve già fare i conti con un incremento esponenziale di contagi, tanto che lo stesso presidente è stato costretto a indire il coprifuoco. Niente più uscite dalle 21 alle 6 per le città più colpite nella speranza di "sistemare" i disastri della seconda ondata. Gli stessi che hanno visto Macron precipitare in termini di gradimento.

 

Dai blog