Cerca

Zaia: sul Veneto alla Lega

si decide lunedì ad Arcore

12 Settembre 2009

15
Zaia: sul Veneto alla Lega
 Per il ministro delle Politiche agricole, Luca Zaia, «nulla è stato ancora deciso» sulla possibilità che tocchi ad un leghista nel centrodestra la prossima candidatura alla presidenza del Veneto. «Probabilmente - ha risposto Zaia - se ne saprà qualcosa di più dal prossimo vertice ad Arcore, forse lunedì sera». «Al tavolo della trattativa tra Bossi e Berlusconi - ha precisato il ministro trevigiano - non si sta discutendo della sola candidatura alla presidenza della Regione Veneto, ma di tutte le candidature delle Regioni del Nord, in particolare Veneto, Piemonte e anche Lombardia». Zaia ha anche annunciato che domani, a Venezia, la Lega insisterà sulla richiesta di poter governare le regioni dell'area padana.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mamboyoyo

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    gasparotto ha detto... 12/09/09 13:04 Ha ragione Zaia Sono d'accordo con il ministro Zaia,uomo valido nel ruolo che ricopre ed anche esperto in materia. La semplice misurazione con quell'arnese non basta. 0,5gr/l non è una misura valida per tutti.La risposta all'ingestione di alcool dipende da tanti fattori. Se l'hai ingerita a digiuno per cui l'assorbimento è rapido e dà subito alla testa, oppure se l'hai centellinato a stomaco pieno in un ristorante, per cui l'organismo ha subito un adattamento. Poi ci stanno i freni inibitori cerebrali ed i relais che controllano lo stato di vigilanza e la volontà di fare o non fare una cosa, come per esempio pigiare a tavoletta l'acceleratore. E' diverso se 0,5g/l li trovi in un camionista di due metri oppure in uno che misura m 1,50. In USA le cose stanno diversamente, come dice chi mi ha preceduto. La polizia ti ferma e poi se ha rilevato con l'attrezzo sempre ben tarato, limiti superiori alla legge, ti fa camminare lungo una linea retta, una striscia bianca di stoffa in dotazione, ti fa stare dritto su di una gamba alcuni secondi, ti fa camminare avanti ed indietro ad occhi chiusi mani in avanti ad alla fine ti fa domande come la tabellina o di sport o di cronaca. Insomma ti valuta nell'insieme, poi compila verbale se ti ritiene ubriaco . Io penso che più che perdere tempo con l'etilometro, la polizia dovrebbe stare più presente sulle strade e sulle autostrade dove gli automobilisti corrono indiavolati e dove io che pure le frequento, non ho mai visto una pattuglia a vigilare. Solo dopo le catastrofi arrivano in forze con la fettuccia e con il gessetto mentre i pompieri segano le lamiere per estrarre i morti. Se manca la polizia per carenza di organici, metteteci almeno delle sagome che da lontano sembrano dei poliziotti. E quando gli automobilisti le hanno mappate, ogni tanto li fregate con quelli veri. Se poi la mogistratura vanifica con le solite sentenze il tutto, embè allora non ci resta che piangere per la brutta fine che ha fatto questa nazione.Plurimae leges corruptissima respubblica. slotmachine ha detto... 12/09/09 12:48 farmaci e psicofarmaci DOPO 14 ANNI CHE VOTO QUESTO GOVERNO E DAL 1990 SOSTENGO IL CENTRO DESTRA, MI STO ACCORGENDO CHE FORSE SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO,IL MIO E UN CASO PERSONALE MA NON TOLLERABILE PER MOLTE PERSONE.a detta e per il sentito in giro la gente e delusa per il modo di interpretare il cosidetto pacchetto sicurezza i giornali amplificano, fanno notizia quando succede una disgrazia con un guidatore non molto esperto ,con macchina potente e per più bevuto, tv e giornali fanno il loro lavoro in modo spropositato,colpevilizzando in modo dispregiativo chi è al volante senza sapere esattamente la dinamica delle disgrazie. e vero,e successo di tutto,negli ultimi tempi,morti ,giovani allo sbando e allo sballo,persone incolpevoli morti seza un perchè, i media sembra abbiano scoperto un nuovo filone di cui scrivere senza pensare che per colpire questi giovani nel calderone ci possono finire tutti (meno che i politici con le auto blu) ma poichè e successo a me..io con i drogati e con gli ubriaconi cosa centro? per avere guidato in stato di ebrezza,patente ritiratomi al 08-08-2009 alle ore 0.15, attuando la nuova normativa del c.d.s. in tempi perfetti...( gli agenti mi hanno fermato comunque che non era ancora mezzanotte erano le 23,45 del 07-08-2009)nella copia del mio verbale non ho la % del tasso alcolico nel sangue, se non ho capito o letto male( non ero proprio ubriaco) nella copia della polizia stradale doveva essere di.1.12,risultato.. patente riritarata e denuncia penale (come fossi andato a rubare o chissà altro e questo il senso della misura nel nuovo pacchetto sicureza? vi invio questa mail.in quanto in 64 anni di età, e più 45 alla guida di auto per lavoro( facevo il rappresentante con una media di 40.000 km annui, non ho mai avuto incidenti o causato pericolo per altri,il giorno 07.08-2009. tornando dal mare. per lavoro alla sera ho cenato(poco) e bevuto 3 bicchieri di vino, mi ha fermato la polizia dopo essere uscito da un bar che avevo giocato la schedina superenalotto, pregandomi gentilmente di affiancarmi a destra mi hanno fatto la prova facendomi soffiare dentro a un tubo, dopo tre prove, e dopo 30 minuti mi hanno detto che putroppo dovevano ritirartmi la patente,risultato. passata mezzanotte, parte altro giorno e nuova data,hanno verbalizzato che alle ore 0,15 del 08-08-2009 dovevano ritirarmi la patente in quanto l'attrezzo che avevano diceva che ero ubriaco?... io non so che dire, la nuova legge e quella e va rispettata, ma non e detto che questa normativa sia interpretata o sia giusta, ora mi trovo , dopo una vita che guido, per 3 bicchieri di vino, non poter lavorare/ sono in pensione ma continuo ancora a lavorare tenendo in piedi una piccola ditta individuale con regolare partita iva per arrotondare la misera pensione inps/enasarco la macchina per me e una necessità vitale, per la mi attività , in precedenza. avevo avuto problemi diciamo burocratici.. più di 20 anni fa, una presunta ischemia.il mio medico di famiglia aveva segnalato il fatto.. e dovevo andare ogni 2/3 anni in commissione medica per non so che cosa,ho fatto tutti gli esami possibili e immaginabili. prova da sforzo compresa, risultato il mio cuore era sano come un pesce, stanco di queste commissioni. nella penultima fatta 3 anni fa, mi e venuta la bella idea di portare le scatole dei farmaci chè assumevo tra cui un ansiolitico che prendevo ogni tanto,in tutta buona fede,per dire a questi medici della commissione..,ma io che ci faccio qui? non ho problemi al cuore,ho problemi di prostata vista l'età, e quando mi vengono i bruciori il mio urologo mi ha dato queste medicine,non l'avessi mai fatto..lei prende questa medicina? mia risposta... ogni tanto. risultato. patente sospesa per 3 mesi... sono andato dalla mio medico di base ( ma non dovrebbero sapere i medici cosa prescrivono) per chiedere che cosa mi avesse dato per dormire...lei mi chiede perche? io rispondo. perche con quello che mi ha dato non posso guidare e mi hanno ritirato la patente, lei cade dalle nuvole e mi dice che 1/2 italia non potrebbe guidare in quanto sono farmaci che prescrivono regolarmente. CON LA NUOVA NORMATIVA, DOPO UNA VITA IMMACOLATA,MI RITROVO A DOVERE ANDARE IN UN TRIBUNALE CON UN AVVOCATO CHE MI DIFENDA PENALMENTE PER AVERE BEVUTO 3 BICCHIERI DI VINO A CENA,( COSA CHE HO FATTO TUTTA LA VITA SENZA CREARE PROBLEMI A NESSUNO,ORA MI RITROVO COME UN DELINQUENTE COMUNE..I MEDICI CHE PRESCRIVONO CERTI PSICOFARMACI SENZA SAPERE PASSANO INOSERVATI.MI CONGRATULO CON IL MINISTRO ZAIA PER AVERE DIFESO 2 BICCHIERI DI VINO, PURTROPPO E IL GOVERNO ATTUALE CHE' HA PRESO CERTI PROVVEDIMENTI E SPERO CHE LA GENTE LO RICORDI. CORDIALI SALUTI-

    Report

    Rispondi

  • Shift

    15 Settembre 2009 - 09:09

    Non vedo cosa ci sia da ridire su una riunione di vertice dell'alleanza della maggioranza in un posto piuttosto che in un altro. Piuttosto è importante dare quele tre regioni alla Lega, perchè ha una grande maggioranza di consensi. Non si possono dare poltrone a chi non ha tale apporto elettorale o darlo ad alleanze fuori dalla maggioranza con l'UDC, addirittura! Di là di tali elezioni, però, sarebbe il caso d'abolire almeno le Province, seguite in seguito dalle Regioni, perchè sono solo maggiorazioni di spese e inutili doppioni elettorali del sistema nazionale.

    Report

    Rispondi

  • FederalReserve

    14 Settembre 2009 - 10:10

    Prodi è ormai rimasto morto e sepolto (politicamente è ovvio) dai suoi innumerevoli errori, mentre qualche lettore ancora lo usa per coprire i danni attuali (come a dire che c'era chi era peggio, bella soddisfazione). Per l'Uomo di Arcore, invece, gli errori continuano e sotto la direzione padana della sua guida spirituale preferita: Ul Boss De Gemoni.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media