Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guido Barilla incontra i gay: "Mi farò perdonare"

A Bologna l'imprenditore incontra tutti i rappresentati delle associazioni omosessuali. Tra gli altri anche Franco Grillini: "Da lui vogliamo proposte in tempi certi per rimediare a quanto accaduto"

Ignazio Stagno
  • a
  • a
  • a

Guido Barilla prova a far pace con i gay. Barilla ha incontrato questa mattina i responsabili nazionali delle associazioni Lgbt italiane, per scusarsi della gaffe della scorsa settimana sulla pubblicità solo per "famiglie" e riappacificarsi con la comunità omossessuale. L'incontro durato circa due ore si è tenuto  nello studio del consigliere regionale dell'Emilia-Romagna Franco Grillini, storico leader del movimento lgbt italiano, nella sede della regione Emilia-Romagna. Barilla a quanto pare vuole sanare la ferita aperta col mondo degli omosessuali dopo aver dichiarato che "nei suoi spot non ci sarnno mai famiglie gay".  "Proposte concrete" - A breve la Barilla presenterà le sue proposte concrete alle associazioni Lgbt, con cui rimediare alla polemica nata la settimana scorsa" si legge al termine dell'incontro in una nota congiunta firmata da Flavio Romani (presidente Arcigay), Paola Brandolini (presidente Arcilesbica), Aurelio Mancuso (presidente Equality Italia), Ilaria Trivellato (Famiglie Arcobaleno) e Franco Grillini (presidente Gaynet). "Le associazioni - continua la nota - hanno avuto occasione di illustrare il loro punto di vista sulla nota polemica scaturita dalle dichiarazioni di Guido Barilla e di ascoltarne le considerazioni- spiegano- dopo uno scambio durato circa un'ora e mezza, in cui si è avviato un confronto tra l'azienda e le associazioni Lgbt presenti, l'azienda si è impegnata a produrre proposte concrete in tempi certi che saranno oggetto di un successivo incontro". 

Dai blog