Cerca

Sangue

Ostia, maxi rissa dopo apprezzamenti a una ragazza: morto un 19enne

29 Maggio 2019

1
Ostia, maxi rissa dopo apprezzamenti a una ragazza: morto un 19enne

Non ce l'ha fatta il 19enne coinvolto in una rissa a Ostia. È morto all'ospedale San Camillo di Roma, dove era stato trasferito dall'ospedale Grassi di Ostia. Era arrivato nella struttura sanitaria romana in gravissime condizioni. La rissa sarebbe scoppiata dopo che il giovane insieme a un altro ragazzo, entrambi nordafricani, avrebbe rivolto apprezzamenti a una 15enne ritenuti eccessivi dalla teenager, che ha chiesto aiuto al padre. Il genitore della ragazza insieme a un complice avrebbe accoltellato i due che avevano importunato la giovane.

La ragazza  - si legge su Repubblica - aveva telefonato al padre per raccontargli delle avances e l'uomo, 38 anni, residente nella zona di piazza Gasparri, feudo del clan Spada, e lui stesso gregario della famiglia e con numerosi precedenti alle spalle, è arrivato armato nel luogo indicato dalla figlia, alla stazione Lido, per vendicare l'affronto assieme al fidanzato ecuadoriano della 15enne e a un conoscente.

Per approfondire leggi anche: Davide Piervincenzi, orrore a Popolo Sovrano


 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • shamata

    01 Giugno 2019 - 06:06

    A volte il nostro egocentrismo è immenso,bastava che la ragazza si tenesse per quanto gravi gli apprezzamenti,e non ci sarebbero state due vite rovinate.uno morto e l'altro in galera.tutti noi con qualche anno sul groppone abbiamo ricevuto insulti, sarcasmo e così via.la vita non è facile per nessuno,cerchiamo di farcela andare bene.

    Report

    Rispondi

media