Cerca

Pistole

Vittorio Feltri sul ladro ucciso a Bazzano: "I camionisti muoiono in autostrada. I malfattori..."

6 Dicembre 2019

2
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri commenta il caso di Bazzano con un post pubblicato sul sui profilo Twitter: "Un ladro in piena attività è stato ucciso dal custode della casa. Un banale incidente sul lavoro da criminale". Insomma, affonda il direttore di Libero: "I camionisti muoiono in autostrada, i carpentieri cadono dai tetti e crepano, i malviventi vanno al creatore sul luogo del furto". 

Ieri 5 dicembre il custode di una villa di Bazzano ha sparato cinque colpi di arma da fuoco con una calibro 38, regolarmente detenuta, dopo aver sentito, attorno alle 5 e 10 di mattina, qualcuno armeggiare con il portone di ingresso. Uno dei ladri è morto e ora la Procura di Bologna lo ha indagato anche se resta da valutare per quale reato. La stessa Procura, in una nota, aveva spiegato di voler "procedere con gli accertamenti tecnici con l'ausilio della Scientifica dei carabinieri" per "verificare le modalità di esplosione del colpo", in modo da capire l'applicabilità della legittima difesa e/o dell'eccesso colposo.

Di seguito, il tweet di Vittorio Feltri:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    06 Dicembre 2019 - 14:10

    Grande Vittorio!

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    06 Dicembre 2019 - 13:02

    una cosa è certa, ed è che se inserissero la piena leggittima difesa i ladri di "basso livello" sparirebbero all'istante .... il problema sarebbe solo che resterebbero quelli di "alto livello" ......... e far sparire quelli sarebbe invece molto piu difficile.

    Report

    Rispondi

Libia, Giuseppe Conte alla conferenza internazionale di Berlino: "Lavoriamo per il cessate il fuoco"

Matteo Salvini a Cattolica: "Chiederò alla Lega di votare sì al processo sulla Gregoretti"
Bettino Craxi, la cerimonia a Hammamet. La figlia: "Vergogna dal governo. Credo che Mattarella farà un gesto"
Nicola Zingaretti, l'appello: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

media