Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, uno degli italiani rimpatriati da Wuhan in quarantena trasferito allo Spallanzani: ha i sintomi

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Uno dei 56 italiani rimpatriati con un volo dell'Aeronautica militare da Wuhan e trasferiti a Cecchignola per la quarantena è stato ricoverato all'Ospedale Spallanzani di Roma perché presenta sintomi da coronavirus. "È appena giunto presso l'Istituto Spallanzani di Roma per effettuare ulteriori accertamenti uno dei nostri connazionali che attualmente si trovano in isolamento", annuncia l'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. Che aggiunge: "L'Ares 118 ha portato a termine il trasporto in bio-contenimento con la Centrale operativa di Roma". Leggi anche: Coronavirus, anche 35 italiani sulla nave da crociera in quarantena in Giappone: 20 contagiati a bordo Intanto i casi di contagio hanno superato quota 28.000 in Cina. "La curva dei contagi in Cina è ancora in crescita, di 3-4mila unità al giorno. Finché questa crescita è costante non possiamo prevedere quanto ancora durerà l'epidemia di Coronavirus. Quello che possiamo dire è che fuori dalla Cina fino a ieri sembrava un po' più bassa mentre oggi ha ripreso. È chiaro che giorno dopo giorno possiamo dire quale è l'andamento", spiega il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, "il quadro è evolutivo di giorno in giorno e anche di ora in ora". 

Dai blog