Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Roberto Burioni: "Questa sarà la settimana più dura della storia, lo dicono i numeri"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Ancora non abbiamo visto nulla. Questo quello che pare credere Roberto Burioni. Il virologo, sul suo sito, parla di una settimana molto difficile quella a cui stiamo andando incontro, "probabilmente, più dura della storia del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Abbiamo fatto varie previsioni sulla base di quanto osservato in Cina e su quanto sappiamo (ancora molto poco) sul nuovo coronavirus - si legge -. Ora iniziano a parlare i fatti e su quelli dobbiamo basare i nostri interventi". Leggi anche: Roberto Burioni, l'ultimo avviso sul coronavirus: "In Cina sono morti 31 medici" Poi Medical Facts riprende le parole di Massimo Galli, primario di Malattie Infettive dell'Ospedale Sacco, al Corriere della sera. "Chi ha cercato di infondere tranquillità, e li capisco, non ha considerato le potenzialità di questo virus. In quarantadue anni di professione non ho mai visto un'influenza capace di stravolgere l'attività dei reparti di malattie infettive. La situazione è francamente emergenziale". Insomma, un'epidemia da non sottovalutare. 

Dai blog