Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'ultimo bollettino critico dalla Lombardia: oltre 1500 contagi, 55 decessi. S'impenna il tasso di mortalità

  • a
  • a
  • a

Niente panico, ma gli ultimi numeri ufficiali che riguardano la Lombardia iniziano a far paura. Si sapeva che i contagiati confermati sarebbero aumentati in maniera importante nelle prime due settimane, però la proporzione dell'emergenza coronavirus inizia ad essere davvero allarmante. Giulio Gallera, assessore al Welfare, ha snocciolato gli ultimi dati: "In Lombardia siamo a 1520 pazienti positivi al Covid-19, di cui 698 ospedalizzati, 167 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare sono in 461 e i deceduti risultano essere 55". I morti sono aumentati di 17 unità in appena 24 ore: un numero allarmante, anche perché al momento in Lombardia il tasso di mortalità è pari al 3,6%, sensibilmente più alto rispetto a quello medio del 2/3% a livello globale. Tale notizia non aiuterà certamente una ripresa normale delle attività legate a bar e ristoranti, che nei primi 10 giorni dell'emergenza hanno già perso 212 milioni in tutta Italia, 30 soltanto a Milano, dove persino i locali vicini al Duomo hanno visto andare in fumo circa il 90% del fatturato. 

Dai blog