Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il picco di contagi in Italia? Parla l'esperto: "Ad aprile con una remissione nei mesi successivi"

  • a
  • a
  • a

L'Italia è solo all'inizio di una battaglia durissima con il coronavirus. Il numero di contagi cresce costantemente sull'intero territorio, ma per ora non ci sono stati grandi picchi e il sistema sanitario sta reggendo bene, soprattutto in Lombardia, che è la Regione di gran lunga più colpita dal Covid-19. "Sull'emergenza coronavirus il nostro sistema sanitario è pronto ad affrontare un aumento dei casi", è la tesi del dottor Federico Gelli, coordinatore dell'unità di crisi della Asl Toscana Centro. Ma quando si potrebbe registrare il picco di contagi? "Presumibilmente arriverà nel mese di aprile con una remissione dell'epidemia da Covid-19 nei mesi successivi". Per quanto riguarda l'Asl Toscana Centro, Gelli sostiene che "ad oggi abbiamo registrato 22 casi. Per fortuna pochissimi sono in condizioni gravi. Abbiamo già registrato casi di guarigione ed è una notizia estremamente positiva". 

Dai blog