Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'Aifa: "Stanno finendo i farmaci necessari". Ospedale di Bergamo: "Aiutateci"

  • a
  • a
  • a

Non solo i posti in terapia intensiva: ora mancano anche i farmaci. L'allarme, drammatico, è quello lanciato dall'Agenzia italiana del Farmaco, l'Aifa. A causa del coronavirus, "l'improvviso incremento delle domande per i farmaci utilizzati nelle terapie ospedaliere dei pazienti ricoverati a causa dell’epidemia ha generato delle carenze", fa sapere in una nota pubblicata sul proprio portale. Dunque l'Aifa spiega di essere a lavoro con le aziende, grazie al supporto costante di Farmindustria e Assogenerici, per mettere a punto "soluzioni eccezionali ed emergenziali". 

Un dramma che si aggiunge a quello dei camici bianchi: ad oggi, si contano già 2.629 sanitari infettati. Persone che contraggono il Covid-19 nella loro battaglia quotidiana in prima linea. E ancora, nelle ultime ore è arrivato un nuovo, spaventoso, appello dall'ospedale di Bergamo: "Abbiamo disperato bisogno di infermieri e medici, oltre che di apparecchi di ventilazione e dispositivi di protezione individuale", ha fatto sapere Stefano Fagiuoli, direttore del Dipartimento di Medicina dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. "Siamo in piena emergenza", ha sottolineato, invocando aiuto anche dall'estero.

Dai blog