Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Italia, aumenta il prezzo da pagare: 837 morti in 24 ore, l'unico dato che non migliora

  • a
  • a
  • a

In Italia il trend si conferma positivo, anche se il prezzo dell’emergenza coronavirus diventa sempre più alto. Il bollettino reso noto dal commissario Angelo Borrelli dice che, nelle ultime 24 ore, si sono aggiunti altri 837 morti (ieri erano stati 812), portando il totale a 12.428. Una cifra altissima e purtroppo destinata a salire ancora, così come quella dei contagi (attualmente sono 105.792). Quest’ultimi stanno però rallentando: non inganni il fatto ce ne siano stati 2.107 in più rispetto a ieri, quando erano stati 1.648, ciò si spiega con il numero ben maggiore di tamponi. Se lunedì ogni sei test una persona risultava positiva, martedì ogni sette è emerso un infetto. Quindi si conferma il trend in lieve calo, ma soprattutto la diminuzione dell’incremento dei ricoverati: il 26 marzo erano stati 1.276 in un giorno, oggi sono 407 per un totale di 28.192. In miglioramento anche la situazione della terapia intensiva (4.023 pazienti, +42 nelle ultime 24 ore), che fotografa l’andamento generale e soprattutto la risposta del sistema ospedaliero, che sta iniziando a contenere i numeri. 

Dai blog