Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, nuova "zona rossa" in Italia: il focolaio di Palmi che preoccupa la Calabria

  • a
  • a
  • a

L'Italia fa i conti con l'istituzione di una nuova zona rossa per contenere il coronavirus. Non in Lombardia, al Nord o nelle regioni più colpite, bensì in Calabria, dove dalla mezzanotte di oggi alcune aree del comune di Palmi, nel reggino, sono diventate, appunto, "zona rossa". È quanto prevede un’ordinanza della Regione Calabria, firmata ieri dalla presidente Jole Santelli con l’obiettivo di contenere la diffusione del Covid-19. Una necessità sorta dopo le preoccupazioni dopo l'aumento del numero di contagi nella cittadina, al 20 giugno otto i casi positivi, ed indirizzato ai quartieri dell'area costiera, Pietrenere-Tonnara-Scinnà, di Palmi. La disposizione resterà in vigore fino alle 14 di venerdì 26 giugno: vietato entrare e uscire dall'area, ai residenti è imposto di effettuare solo spostamenti ritenuti "essenziali".

 

Dai blog