Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Napoli, troppa attesa? Aggredisce il medico a colpi di mozzarella, intervengono i carabinieri

Esplora:
Torino, nuovo allarme per le mozzarelle contaminate

  • a
  • a
  • a

Tempi di attesa troppo lunghi e poche attenzioni al marito in attesa di essere curato. La reazione della moglie è surreale: sbotta e lancia a un medico una vaschetta di mozzarelle. Il fatto è accaduto nella zona orientale di Napoli, all’Ospedale del Mare di Ponticelli, giovedì. L’autrice del gesto si era recata in ospedale per accompagnare il marito ma si è spazientita per le poche attenzioni riservate al consorte e per i tempi di attesa troppo lunghi.

 

 

La sua rabbia, scrive il Fatto, si è quindi riversata su una dottoressa di turno, che ha prima aggredito verbalmente a suon di insulti per poi lanciarle addosso la prima cosa che le è passata sotto mano, ovvero una vaschetta di mozzarelle. La dottoressa non ha riportato ferite mentre la signora si è presto allontanata dalla struttura. La responsabile dell’aggressione è stata immediatamente individuata e la sua posizione è al vaglio degli investigatori, nonostante non risulti, al momento, nessuna denuncia sporta nei suoi confronti.

Dai blog