Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Margno, Mario Bressi non aveva sedato i figli: l'esame tossicologico conferma, nessuna pietà

Esplora:

  • a
  • a
  • a

A distanza di un mese emergono nuovi, terrificanti, dettagli sull'omicidio di Margno, dove Mario Bressi uccise i suoi due figli, Diego ed Elena, come "ripicca" nei confronti della moglie da cui si stava separando. Un caso raccapricciante, che ha turbato e sconvolto l'Italia. Ora, dagli esami tossicologici condotti sui corpi dei due bambini, si è scoperto che Diego ed Elena, prima di essere uccisi, strangolati, non erano neppure stati sedati, così come si era inizialmente ipotizzato. I piccolini avevano 12 anni. Insomma, il padre - poi morto suicida - non ha avuto nemmeno la pietà di non farli soffrire. I corpi dei gemelli furono trovati al mattino presto dalla madre, Daniela, arrivata di corsa da Gessate, dove abitava, inquietata dai folli e minacciosi messaggi che le aveva spedito Bressi. Messaggi con i quali, di fatto, annunciava l'orrore che avrebbe compiuto. L'uomo si è suicidato lanciandosi da un cavalcavia nei pressi di Margno.

 

 

Dai blog