Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, "missione impossibile" curarsi a Roma: Tom Cruise affitta l'ospedale e i pazienti aspettano

  • a
  • a
  • a

I contagiati da Covid erano stipati in sala d’attesa perché metà dell’ospedale è stato affittato per le riprese della saga Mission Impossible con Tom Cruise. È successo al Policlinico Umberto I di Roma dove da giorni i malati di coronavirus dormono in letti di fortuna in attesa di essere visitati. Le persone sono tutte ravvicinate in una sala comune e qualcuno dorme su poltrone con le rotelle.

 

 

 

“Uno dei pazienti è stato 3 giorni in questa sala prima di passare finalmente al reparto con l’ossigeno. Da domenica non l’ha guardato nessuno e aveva la febbre a 39 e mezzo e difficoltà respiratorie”, ha raccontato un testimone al sito Tpi.  Le riprese del film Mission Impossible, ultimo episodio della celebre saga cinematografica erano da programma lo scorso marzo, ma sono state necessariamente rimandate ad ottobre a causa dell’emergenza coronavirus, che ne ha impedito la realizzazione. L’uscita del film nelle sale cinematografiche al momento è prevista a novembre 2022.

 

Dai blog