Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, lanciarazzi militare in sala d'attesa al Niguarda: "Gesto dimostrativo", paura e tensione in ospedale

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Come non gli ospedali non avessero già abbastanza da fare, adesso ci si mettono anche gli scherzi di pessimo gusto a rendere più difficile e stressante il lavoro di medici, infermieri e sanitari. Un lanciarazzi di tipo militare non funzionante è stato trovato abbandonato nel pomeriggio di martedì 10 novembre in una sala d’attesa del Niguarda di Milano: pià precisamente nel reparto di radiologia, dove un infermiere ha fatto partire l’allarme che ha richiesto l’evacuazione. Sull’episodio sono in corso le indagini della Digos e del pool antiterrorismo della procura milanese per cercare di capire ci ha lasciato lì un’arma da guerra. Dal fatto che fosse arrugginita e non funzionante si tende a pensare che sia una sorta di “gesto dimostrativo”, anche se non si sa bene di cosa: di certo c’è che non fa altro che accrescere l’allarme e la tensione in giornate già di per sé caratterizzate dal dramma di una seconda ondata di Covid durissima. Soprattutto in Lombardia, dove oggi sono stati registrati quasi 11mila nuovi contagi e oltre 100 morti, con gli ospedali che devono far fronte ad una pressione sempre maggiore. 

Dai blog