Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia come Franco Bechis: "Scuole riaperte il 9 dicembre, vale la pena correre questo rischio?"

  • a
  • a
  • a

"Meglio riaprire la scuola a gennaio", Luca Zaia interviene sul tema caldo del ritorno in classe. Dopo l'intervista in cui il premier Giuseppe Conte, ospite di Otto e Mezzo su La7, ha rassicurato gli italiani sulla riapertura della scuole prima di Natale, il presidente del Veneto ha detto la sua: "Vale la pena di correre il rischio, aprendo il 9 dicembre e chiudere subito dopo il 23, per un 'flash' natalizio? Io penso che sarebbe meglio riaprire le scuole in maniera 'solida' dopo l'Epifania, ovviamente sempre in base alla situazione dell'infezione". Durante il punto stampa nella sede della Protezione civile di Marghera, il governatore ha spiegato di preferire, così come tutti, la scuola in presenza, ma ha anche aggiunto: "Non bisogna dimenticare il rischio Covid: ormai è acclarato che gli studenti sono dei soggetti, quasi sempre asintomatici, che hanno una grande capacità di infezione, che viene portata in famiglia. E quindi non credo si faccia bene per la scuola, soprattutto per gli studenti e le loro famiglie, aprendo subito". Il Doge, insomma, sposa in toto le posizioni di Franco Bechis, che ha aspramente criticato l'ipotesi di riaprire le scuole proprio a ridosso del Natale".

 

 

 

Dai blog