Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, il weekend del grande esodo funestato dalle piogge: addio sole, ecco dove

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Il weekend del grande esodo che sta per iniziare per "dribblare" la stretta anti-coronavirus in vista del Natale e delle feste? Funestato dal maltempo. Infatti l'alta pressione si allontanerà temporaneamente dall'Italia per l'arrivo di una perturbazione atlantica. Insomma, clima uggioso e pioggia, più neve sporadica sulle Alpi. Un fronte di maltempo che abbandonerà l'Italia soltanto lunedì, a inizio settimana, quando il Paese si esporrà nuovamente all'anticiclone, che durerà solo pochi giorni. Insomma, sabato e domenica nubi e pioggia su gran parte delle regioni.

Nel dettaglio, domani, sabato 19 dicembre,  qualche pioggia raggiungerà la Sardegna meridionale, la Sicilia ionica, il reggino e infine anche la Liguria. Domenica le piogge si faranno più diffuse sulla Liguria, sulla Sicilia orientale e su gran parte dei settori ionici. Le precipitazioni risulteranno modeste e solo localmente moderate. Qualche timida spruzzata di neve potrà sulle montagne piemontesi, ma al di sopra dei 1600 metri.

 

Sul resto del territorio nazionale, tempo più asciutto ma con nubi e cielo quasi sempre coperto. E ancora, nella  settimana di Natale la perturbazione interesserà ancora i settori ionici il lunedì e debolmente il Triveneto (con piovaschi), mentre nelle altre zone dello Stivale ci sarà più sole. Martedì e mercoledì tornerà l’anticiclone a riportare una passeggera stabilità atmosferica caratterizzata da fitte nebbie al Nord. Il tempo infine subirà un nuovo peggioramento proprio per la Vigilia e il giorno di Natale quando giungerà una nuova perturbazione, questa volta più incisiva della precedente, così come vi avevamo già anticipato in precedenza.

Dai blog