Cerca

L'Imbeccata

Trenta onorevoli vittime della Merkel-Volkswagen

28 Settembre 2015

9
Trenta onorevoli vittime della Merkel-Volkswagen

Sono una trentina i deputati e senatori italiani che in queste ore stanno sudando freddo con il timore di ricevere una lettera di richiamo Audi-Volkswagen che chieda loro di riportare indietro l’utilitaria personale. Un piccolo gruppo, però molto trasversale, che va dal Pd al Movimento 5 stelle passando per Forza Italia, Ncd e Scelta civica. Fra i vip a rischio c’è Rosy Bindi (Audi A4 Avant), presidente dell’Antimafia e il numero uno degli azzurri, Maria Rosaria Rossi (Audi Q3 2.0 Tdi). Ma non sono le due sole donne a imprecare contro la casa automobilistica di Angela Merkel…Tra le possibili vittime dello scandalo tedesco c’è anche l’ex responsabile organizzazione del Pd, Nico Stumpo (Audi A4 Avant), e il renziano doc Matteo Richetti (Passat). Nello stesso partito vivono ore agitate Giuseppe Fioroni (Audi TT), Alessia Morani (Audi A3), il tesoriere renziano Francesco Bonifazi (Audi A4) e il sottosegretario Giampiero Bocci.

Unico a rischio nel Movimento 5 stelle è Danilo Toninelli (Golf), mentre Scelta civica conta due possibili vittime: la campionessa di scherma Valentina Vezzali (Vw Tuguan) e Mariano Rabino (Vw Passat). In Ncd rischiano Simona Vicari (due Audi, l’A3 e l’A8), Guido Viceconte (Audi A6), il sottosegretario all’Economia Luigi Casero (Audi A3), Carlo Giovanardi (Audi A4) e Antonio Azzolini (Audi A8).

Nutrita la pattuglia azzurra a rischio richiamo dell’autovettura. Ci sono Annagrazia Calabria (Vw Golf), Giorgio Lainati (Vw Golf 1,6 Tdi), Niccolò Ghedini (Audi A8 Tdi quattro), la figliola prodiga Nunzia De Girolamo (Audi A4), Renata Polverini (Audi A2, oltre a una Vw Polo), Rocco Palese (Audi A6), Antonio D’Alì (Audi A5) e Anna Bonfrisco (Audi Q5). Naturalmente non è detto che le auto tedesche in mano ai parlamentari italiani facciano parte dello stock che verrà richiamato per modificare il software truffaldino che truccava le emissioni di ossido di azoto, ma fino a che la campagna non sarà ufficialmente chiusa, nemmeno i politici possono esserne sicuri. Vivendo le stesse apprensioni degli altri italiani clienti di Audi e Vw…

 

Continua a leggere su L'imbeccata di Franco Bechis

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    03 Ottobre 2015 - 09:09

    Ma Berlusconi gli ospedali per bambini li ha ultimati di costruire???

    Report

    Rispondi

  • Chry

    03 Ottobre 2015 - 09:09

    Bechis, qui basta un aggiornamento della centralina... almeno non rimangono a piedi su una Fiat...

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra2

    29 Settembre 2015 - 13:01

    ma cosa volete che se ne freghino, con i nostri soldi questi signori ne compreranno una nuova, più belle,più ecologica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media