Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri: "La storia infinita dei compagni di merendine ha rotto i cogli***. Un governo di accattoni"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

"La storia infinita dei compagni di merendine ci ha rotto i cogli***", scrive Vittorio Feltri in un post pubblicato sul suo profilo Twitter. "Un governo di accattoni", conclude il direttore di Libero. Oggi 14 ottobre sul Corriere della Sera il ministro Lorenzo Fioramonti dei Cinque stelle ha infatti rilanciato la tassa sulle merendine a quella, proposta dal collega Luigi Di Maio, sulle bottiglie di plastica. "La sugar tax e la tassa di scopo sui voli aerei sono due proposte, ma si sta ragionando anche su altre tasse che possiamo definire virtuose perché indirizzano verso comportamenti ecologici e sostenibili. Sono felice per esempio che a Napoli alla festa per i dieci anni del Movimento Cinque Stelle, Di Maio parlando di come sostenere un'economia più verde abbia proposto tasse differenziate alle aziende: se si imbottiglia una bibita nella plastica si paga di più, con il vetro si paga di meno". Leggi anche: Niente tasse per i pensionati e cure termali gratis. Il paradiso fiscale in Italia: dove dovete trasferirvi La storia infinita dei compagni di merendine ci ha rotto i coglioni. Un governo di accattoni.— Vittorio Feltri (@vfeltri) October 14, 2019

Dai blog