Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Miwa Komatsu dal Giappone a Venezia :l'artista giapponese presente in una collettiva DIVERSITY FOR PEACE in Piazza San Marco in celebrazione della nuova era giapponese “REIWA” dall'8 Maggio al 24 Novembre 2019 Durante la 58esima Biennale d'Arte, nominata nella sezione Virtual Reality per la 76esima Mostra del Cinema a Venezia con l'opera Inori (Preghiera)” ha incantato il pubblico durante la sua presenza sul Red Carpet. Ambassatrice della Maison Dior , questa giovane donna cresciuta in un piccolo paese in Giappone immerso nelle montagne, che da sempre è stata affascinata dalle figure mitologiche che abitano le foreste secondo i molti racconti della tradizione giapponese con eleganza, e stile , vincendo la sua timidezza , è stata protaginista del Red Carpet dedicato alla sezione Realtà virtuale. Con la sua Arte ha il dono di rendere ciò che è invisibile visibile attraverso le sue opere. Il suo film virtuale verrà affiancato da una performance live painting venerdi 30 Agosto durante la quale , come sempre,entrerà in una sorta di trance creativo, spingendosi a realizzare un opera, che terminerà solo quando l'artista sentirà appagato il suo spirito . Giusy Versace, Jo Squillo e Francesca Carollo tornano alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per portare questa volta in scena il loro ultimo progetto: “Donne in Prigione”, un documentario realizzato interamente all'interno della Sezione Femminile del Carcere di San Vittore di Milano.Un viaggio dentro un luogo dove il concetto di libertà è completamente annullato e un racconto che da un lato raccoglie lo sfogo di donne che hanno sempre vissuto in uno stato di “prigionia” fisico e mentale sia dentro che fuori il carcere, e dall'altro raccoglie la testimonianza di chi sta dall'altra parte delle sbarre e cerca, ogni giorno, di aiutare queste donne a ricostruirsi una vita e un'identità, a ritrovare la propria dignità e a capire il valore profondo della vita. Ed ora andiamo In Versilia.Nello store di abbigliamento e accessori PARTNER a Forte dei Marmi si sono tenute due serate evento per la presentazione delle nuove collezioni FALL WINTER 2019/20. Protagonisti dei due giorni sono stati anche il duo Alessio Ginestrini e Stefania Severi di Impero Progressivo Barber Shop & Hair Therapy che, che hanno regalato un atmosfera retrò, allestendo un autentico barber shop e un salone di bellezza in vero stile vintage. Alessio e Stefania , ideatori del Dandy Days sono riusciti a trasformar Forte dei Marmi per due sere nella dimora dei nipoti di Oscar Wilde, molti sono stati gli amici ad arrivare rigorosamente in stile Dandy, a partecipare con interesse all'evento. Caratteristica principale per Impero Progressivo: "poltrona da barbiere del '45, una toilette d'epoca da utilizzare per i panni caldi in cotone naturale,una bicicletta da barbiere anni '40 (quando il servizio si faceva per strada)asciugamani bianchi,grandi morbidi e profumati,per una barba da Re!" . E ancora il tour di Fabrizio Moro e dei Modà. Il dandy della Versilia Nello store di abbigliamento e accessori PARTNER a Forte dei Marmi si sono tenute due serate evento per la presentazione delle nuove collezioni FALL WINTER 2019/20. Protagonisti dei due giorni sono stati anche il duo Alessio Ginestrini e Stefania Severi di Impero Progressivo Barber Shop & Hair Therapy che, che hanno regalato un atmosfera retrò, allestendo un autentico barber shop e un salone di bellezza in vero stile vintage. Alessio e Stefania , ideatori del Dandy Days sono riusciti a trasformar Forte dei Marmi per due sere nella dimora dei nipoti di Oscar Wilde, molti sono stati gli amici ad arrivare rigorosamente in stile Dandy, a partecipare con interesse all'evento. Caratteristica principale per Impero Progressivo: "poltrona da barbiere del '45, una toilette d'epoca da utilizzare per i panni caldi in cotone naturale,una bicicletta da barbiere anni '40 (quando il servizio si faceva per strada)asciugamani bianchi,grandi morbidi e profumati,per una barba da Re!" MIWA KOMATSU: dal Giappone a Venezia Miwa Komatsu dal Giappone a Venezia l'artista giapponese presente in una collettiva DIVERSITY FOR PEACE in Piazza San Marco in celebrazione della nuova era giapponese “REIWA” dall'8 Maggio al 24 Novembre 2019 Durante la 58esima Biennale d'Arte, nominata nella sezione Virtual Reality per la 76esima Mostra del Cinema a Venezia con l'opera Inori (Preghiera)” ha incantato il pubblico durante la sua presenza sul Red Carpet. Ambassatrice della Maison Dior , questa giovane donna cresciuta in un piccolo paese in Giappone immerso nelle montagne, che da sempre è stata affascinata dalle figure mitologiche che abitano le foreste secondo i molti racconti della tradizione giapponese con eleganza, e stile , vincendo la sua timidezza , è stata protaginista del Red Carpet dedicato alla sezione Realtà virtuale. Con la sua Arte ha il dono di rendere ciò che è invisibile visibile attraverso le sue opere. Il suo film virtuale verrà affiancato da una performance live painting venerdi 30 Agosto durante la quale , come sempre,entrerà in una sorta di trance creativo, spingendosi a realizzare un opera, che terminerà solo quando l'artista sentirà appagato il suo spirito "La città in tasca": torna domenica l'estate romana dei bambini e delle loro famiglie, tra arte, cinema, libri e teatro La Città in Tasca, l'Estate Romana dei bambini, compie 25 anni. Infatti, nell'estate del 1995, iniziava a Roma l'avventura di questo festival, un progetto che aveva l'obiettivo di offrire ai più piccoli la migliore produzione culturale a loro dedicata. Incontri diretti con artisti, musicisti, attori, scrittori, case editrici, che dedicano la loro vita professionale e la propria creatività a produrre e a diffondere arte, spettacoli, musica, libri, cultura scientifica, con lo sguardo rivolto all'infanzia. IL PROGRAMMA - Anche quest'anno quindi - dal 1° al 18 settembre, nel verde del Parco degli Scipioni, in via di Porta Latina, 10 - si ripeterà la magia dell'evento con tanti spettacoli di teatro d'attore e di figura, musica, film, laboratori tecnologici, atéliers di arti visive, presentazione di novità editoriali, laboratori di promozione della lettura e attività di biblioteca, tanti nuovi giochi e laboratori espressivi, per bambine e bambini dai 3 ai 12 anni, accompagnati come sempre dai loro genitori e nonni. Tutti i giorni dalle 17.00 alle 23.00 potranno trascorrere insieme ore piacevoli da ricordare nel tempo, in compagnia di favole, colori, musica e personaggi che emergeranno dalle pagine dei libri e dagli spettacoli. All'ombra di alberi antichi, respirando storia, arte e stupore si prevedono laboratori artistici, espressivi, tecnologici e musicali. TORNA LA REGATA ECOLOGICA - Riciclare materiali per imparare a rispettare l'ambiente sarà infatti come sempre una delle mission de La Città in Tasca. E quindi anche questa edizione della manifestazione ospiterà il grande Cantiere delle Re Boat dove costruire vere e incredibili “imbarcazioni riciclate” per la gemellata e ormai consueta Re Boat (oggi National) Race, la regata più folle di fine Estate, giunta alla sua X Special Edition, che si svolgerà al Parco Centrale del Lago dell'Eur domenica 22 settembre 2019, salutando così l'Estate e accogliendo un nuovo autunno. TEATRO E BURATTINI - Ben 22 spettacoli teatrali pomeridiani o serali e 12 film caratterizzeranno questa ricca edizione dell'evento. Compagnie storiche o più giovani con produzioni di grande qualità, dalla Compagnia Mangiafuoco con lo spettacolo di burattini “Viaggiamare” in cui personaggi di grande attualità si avventurano in mare alla ricerca di una vita migliore, all'Associazione Culturale Carpet che propone “Favole intorno al mondo”, spettacolo di attore e di figura ispirato alla filastrocca “Girotondo di tutto il mondo” di Rodari; da Le Strologhe con il loro spettacolo di teatro d'ombre “Aiko e l'orso della luna bianca”, al Teatro San Carlino con “Il carnevale degli animali”, con attori, burattini e musica dal vivo. E tantissimo altro, per saziarsi - bambini e adulti - di arte e bellezza, alla ricerca di una nuova positiva visione della vita. TUTTI I LABORATORI IN PROGRAMMA - Tantissime le attività quotidiane, che spazieranno dalla musica alla lettura, dalla tecnologia al gioco. Ci saranno, ad esempio, i laboratori musicali, condotti da Marco Sutera, per far conoscere ai bambini suoni e strumenti musicali di altri paesi del mondo, e quelli espressivi, tra sculture di cartapesta, collage e pop up. Tanto spazio anche ai libri, soprattutto quelli "di artista": i laboratori ideati da Valentina Valecchi e condotti dall'Associazione Culturale Informadarte, attraverso alcuni “libri-oggetto” di diversi autori, offriranno infatti spunti per costruire insieme opere per “letture impossibili”, sviluppando capacità creative e d'invenzione. Robot, esplorazione spaziale, videogiochi, robotica e microfoni gli ingredienti principali dei laboratori tecnologici, con cui si potrà scoprire lo spazio e l'universo, o realizzare piccoli robot vibranti e altri che parlano il linguaggio dei colori. Inoltre sono previsti i laboratori per creare videogiochi e storie interattive, nonché quelli per diventare piccoli speaker provetti. In collaborazione con Mauro Seria, Codemotion Kids e 11Radio. INCONTRI LETTERARI - Per gli amanti delle letture più "classiche", se così possiamo dire, c'è un angolo tutto per loro. Presso lo Spazio della Libreria Ponteponente, infatti, si avrà la possibilità di scoprire le più belle novità editoriali. Bambine, bambini e genitori troveranno lo Spazio Biblioteca in cui, tutti i giorni, potranno leggere e sfogliare insieme i libri a disposizione. Tra gli appuntamenti in programma, le presentazione dei libri “La grande rapina del treno” di Federico Appel, Sinnos 2019, “Ascoltare condividere agire con e per i ragazzi” con scritti di Carlo Pagliarini, fondatore di Arciragazzi, Edizioni Thyrus, “Vivere semplice con i figli, con sé stessi” di Sabrina D'Orsi, Natura e Cultura editore, 2018, “Clip e il limite” di Federico Valerio, edizioni Il Brucofarfalla, 2019. GIOCHI - Nello spazio attrezzato, i bambini potranno partecipare liberamente tutti i giorni a vari giochi da fare da soli o in compagnia. Inoltre, gli animatori di Arciragazzi di Roma proporranno giochi di movimento, giochi di gruppo, giochi della tradizione popolare e giochi della tradizione di vari paesi del mondo. Anche quest'anno una parte dello spazio giochi sarà dedicata ai bambini under 5, con un percorso costituito da elementi morbidi, tunnel, percorso sensoriale, piscina con le palline. E poi giochi in legno e plastica, di ingegno e di memoria. CORRIROMAFUN - Dalla collaborazione tra Arciragazzi e la Italia Marathon Club nasce la “CorriRomaFun”, una Stracittadina non competitiva di 3 km aperta a tutti. Una passeggiata nel centro storico, completamente chiuso al traffico, insieme con la famiglia, gli amici, i compagni di scuola, il proprio cane, sui pattini... La partenza è prevista alle ore 8,30 del 15 settembre, da Via di San Gregorio, con arrivo al Circo Massimo. Nel pomeriggio, dalle ore 17,00 appuntamento al Parco degli Scipioni per festeggiare tutti insieme e premiare la partecipazione con simpatici gadget. GLI SPETTACOLI TEATRALI E I FILM - Le giornate si concludono, dalle 18 circa in poi, con gli spettacoli, tra attività teatrali e arti circensi. Domenica 1 settembre appuntamento con lo spettacolo di circo-teatro di strada della Compagnia Circo Sonambulos (Madrid). A seguire la proiezione del film "Lo Schiaccianoci e i quattro regni". Lunedì 2, invece, la "PrinciPersa" di Metamorfosi Teatro (Nazzano, Roma) e il film "I Primitivi - Tutta un'altra preistoria". Martedì 3 si potrà assistere allo spettacolo di burattini “Fagiolino e il magico libro dei destini”, della Compagnia Burattini Città di Ferrara. A seguire lo show di narrazione e teatro d'ombre, "Aiko e l'orso della luna bianca", de Le Strologhe (Bologna). Mercoledì 4 si sognerà con le avventure di "Bettina e il giro del mondo", della Compagnia Teatrale Itinerante (Roma) L'orto delle Fate. A seguire le avventure vampiresche di "Hotel Transilvania 3 - Una vacanza mostruosa". Giovedì 5 saliranno sul palchetto de La città in tasca, invece, i burattini dei Grilli Alfa Teatro (Torino), che proporranno "Gianduja e la farina magica". E poi spazio all'animazione col "Ritorno al bosco dei 100 acri". Venerdì 6 settembre è il turno della Compagnia Mangiafuoco (Roma) per raccontare le vicende dei burattini di "Viaggiamare". Al termine tornano i "Grilli" di Torino con la commedia di burattini "Gianduja e la morte nera". I burattini saranno i protagonisti anche della serata di sabato 7, con Paolo Papparotto (Treviso) che inscenerà il racconto di "Arlecchino e la casa stregata". Alle 21, invece, burattini, attori e tanta musica dal vivo con "Il Carnevale degli animali", spettacolo del Teatro San Carlino (Roma). Domenica 8 Massimiliano Maiucchi racconterà, con filastrocche e canzoni, “Le avventure di Chissàchilosà e del mago Rubafiabe". Poi Teatrombria (Firenze) reinterpreterà, tra ombre e video, le vicende di “Hansel e Gretel … ovvero la trappola perfetta”. Lunedì 9 settembre La Compagnia Il Laborincolo (Perugia) racconta "Il miracolo della mula"; a seguire il film francese "Mia e il leone bianco". Martedì 10 protagonista sarà la musica, con un concerto interattivo per bambini e genitori, "Animali magici e bestie feroci", proposto dall'Ass. Culturale Pirimpumpara (Roma). Poi il film "L'isola dei cani". Mercoledì 11 Teodor Borisov, in arte Grande Lupo Bulgaro (Bulgaria), proporrà uno spettacolo di marionette a filo. A seguire la proiezione del film d'animazione "Zanna Bianca". Giovedì 12 magia e sorprese artistiche con il "The Show" di TC Teatro & Tonga Eventi e Animazione (Roma). Per il film della serata, invece, si potrà assistere a "Richard - Missione Africa". Venerdì 13 arrivano “Dottor Stock”, lo spettacolo di teatro di figura con giocoleria di Giulio Ottaviani (Torino), e "Il viaggio … nel fantastico mondo dei burattini" della Compagnia Teatrale Carmentalia (Roma). Sabato, invece, lo spettacolo itinerante musico-teatrale su trampoli, "La festa dei colori", di Abraxa Teatro (Roma) e, al termine, le "Favole intorno al mondo" dell'Ass. Culturale Carpet (Roma). In occasione del gemellaggio tra La Città in Tasca e Fai la differenza, c'è... Circustenibile, dal 15 al 18 settembre l'Arciragazzi Roma ospiterà negli spazi del Parco degli Scipioni a La Città in Tasca, alcune iniziative, tra laboratori e spettacoli, che avranno come leitmotiv la Green Economy, la Blue Economy e l'Economia Circolare. Per gli spettacoli, domenica 15 sarà il turno della Compagnia de Il Clownotto (Roma), che presenta lo spettacolo teatrale per bambini "Oltreunpò, Mastro Riciclò". Al termine il cortometraggio de "L'uomo che piantava gli alberi". Lunedì 16, invece, torna Massimiliano Maiucchi, con lo spettacolo "Così è se separi". A seguire la spassosa favola cine-ecologica de "La gang del bosco". Martedì 17 la Compagnia de Il Clownotto (Roma) presenta "La Balena Matilde... storie di mare", uno spettacolo teatrale per bambini sul tema dell'educazione ambientale. A seguire una special guest band torna a Roma, nell'ambito del gemellaggio tra La Città in Tasca e la Regata Riciclata: ecco così i Riciclato Circo Musicale calpestare di nuovo il palco del Parco degli Scipioni con un loro concerto. L'elemento identificativo per eccellenza di questa band è l'utilizzo di materiali di recupero ed oggetti di uso comune per costruire sia strumenti musicali classici e contemporanei, quindi una riedizione di quelli già conosciuti, ma anche e soprattutto totalmente nuovi e inventati da loro stessi. A seguire il film "Lorax il guardiano della foresta". Mercoledì 18, per il gran finale, il "Grande Concerto di Arrivederci", nel contesto della manifestazione Fai la Differenza, c'è… Circustenibile, con i Manzella Quartet? Formazione Instabile, che propone un repertorio di brani inediti e cover, suonati con strumenti ricavati da materiale riciclato. Al termine l'odissea d'amore fantascientifica "Wall-E". TEATRO D'AUTUNNO - Nei giorni a seguire La Città in Tasca si estenderà al di fuori del Parco degli Scipioni portando lo spettacolo “Favole intorno al mondo” di D'Anna, Sinibaldi, Venditti produzione Carpet. Appuntamento giovedì 26 settembre alla Ludoteca "Il Giocamondo", Lungotevere Raffaello Sanzio, 11 (Trastevere), venerdì 27 alla Ludoteca "Intercultura al Centro", Salita di San Gregorio, 3 (Celio), sabato 28 alla Libreria Ponteponente, Via Mondovì, 19 (Ponte Lungo), lunedì 30 alla Ludoteca Ludomagicabù, Via dei Lincei, 93 (Tor Marancia). DONNE IN PRIGIONE - RED CARPET A VENEZIA Giusy Versace, Jo Squillo e Francesca Carollo tornano alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per portare questa volta in scena il loro ultimo progetto: “Donne in Prigione”, un documentario realizzato interamente all'interno della Sezione Femminile del Carcere di San Vittore di Milano. Un viaggio dentro un luogo dove il concetto di libertà è completamente annullato e un racconto che da un lato raccoglie lo sfogo di donne che hanno sempre vissuto in uno stato di “prigionia” fisico e mentale sia dentro che fuori il carcere, e dall'altro raccoglie la testimonianza di chi sta dall'altra parte delle sbarre e cerca, ogni giorno, di aiutare queste donne a ricostruirsi una vita e un'identità, a ritrovare la propria dignità e a capire il valore profondo della vita. Le immagini e le interviste sono state realizzate dalle stesse carcerate che, dopo aver partecipato ad un corso tenutosi proprio tra le mura del carcere, hanno imparato a filmare le loro interviste, a immortalare sensazioni e immagini e a diventare registe delle loro storie. Il duplice obiettivo del progetto è quello, da un lato, di spiegare a chi è fuori il dolore provato da queste donne, e dall'altro quello di educare i giovani a non commettere gli stessi errori. “La gente fuori guarda solo i reati, non sa perché li abbiamo fatti, non sa la nostra storia dietro, non sa che comunque siamo esseri umani” dice Elena, una delle detenute. “Donne in Prigione” verrà presentato al pubblico e ella stampa giovedì 29 agosto alle ore 16.00 presso lo Spazio della Regione del Veneto ospite dell' Hotel Excelsior (Lido di Venezia) e alle ore 17.30 agli studenti nello spazio Pegaso Lounge, sempre all'interno dell'Hotel Excelsior. Questo documentario si inserisce tra le iniziative promosse dalla onlus “Wall of Dolls”, per sostenere i progetti culturali contro la violenza sulle donne e la violenza di genere. “ E' stato un lavoro molto impegnativo, durato 3 mesi – racconta Giusy Versace – che ci ha permesso di raccogliere molto più materiale di quanto ci aspettassimo e di girare più di 8 ore tra immagini e interviste. L'occasione che ci è stata offerta a Venezia, all'interno della Mostra Internazionale del Cinema, sarà solo l'anticipazione di un lungo lavoro che intendiamo proporre nelle scuole e nelle altre Case Circondariali. E' stato davvero interessante raccogliere la voce delle detenute e di tutte quelle donne che ogni giorno si occupano della loro rinascita come le volontarie, le educatrici e le agenti penitenziari. A riguardo devo ringraziare il Dipartimento della Polizia Penitenziaria che ci ha permesso di intervistare alcune agenti in servizio a San Vittore, le quali ci hanno raccontato la delicatezza e l'importanza del loro ruolo, spesso poco compreso. Siamo felicissime di poter tornare, per il terzo anno consecutivo, su un palco così importante e prestigioso come quello di Venezia e per questo siamo molto emozionate”. Si ringraziano per la partecipazione: Barbara, Claudia, Elena, Elisa, Hasna, Josephine, Julieth, Maria Soledad, Martina, Romana, Rose, Simona, Solange, Sladjana, Sonia, Stefania, Success, Yvone. BVLGARI ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA Isabella Ferrari ha indossato una collana High Jewelry Serpenti BVLGARI in oro bianco e giallo, diamanti e smeraldi, anello High Jewelry in oro giallo con tourmaline verde e anello High Jewelry in oro rosa e mandarin garnets Il party Besame a Villa Bonin. Special Guest: Elettra Lamborghini Sabato 31 agosto a Villa Bonin a Vicenza prende vita uno degli eventi top dell'estate 2019: Besame, party che a ritmo di Global Pop fa scatenare ormai gran parte dell'Italia, ha una special guest d'eccezione. Sul palco del top club arriva Elettra Lamborghini, una vera superstar internazionale... E' infatti uno dei personaggi più popolari e discussi dello show biz italiano ed internazionale. Grazie alla partecipazione a programmi come Super Shore ed Ex on the Beach e soprattutto ad una carriera musica importante, Elettra sa sempre come farsi notare e quando sale sul palco lo show è assicurato. Come scrive il sito di Universal Music Italy, la sua casa discografica, Elettra Lamborghini è giovane, sensuale, disinibita: Elettra Miura Lamborghini è l'ereditiera italiana più popolare. Figlia di Tonino e nipote di Ferruccio, fondatore dello storico marchio automobilistico bolognese, conta già oltre 4 milioni di follower su Instagram, grazie ai suoi post diretti e spregiudicati. Elettra è un personaggio ormai popolare anche all'estero, grazie alla partecipazione a diversi reality show dove ha fatto sfoggio di una personalità esuberante e un'apparenza tutt'altro che ordinaria, grazie a un corpo ricoperto di tatuaggi e 42 piercing di diamanti. Le analogie fra Elettra Lamborghini e Paris Hilton non mancano. Entrambe sono giovani, belle, ricche e con una spiccata propensione per reality show e social. Anche se a lanciare l'ereditiera bolognese in questo mondo sono le foto uscite per Playboy nel 2016... Da qui in poi è tutta una scalata al successo, grazie alla frequente partecipazione a reality italiani e internazionali. Sul palco di Villa Bonin Elettra Lamborghini interpreterà live i suoi grandi successi, tra cui "Lamborghini", "Mala" e "Pem Pem", hit che contano centinaia di milioni di visualizzazioni. "Una Villa, 6 mesi, 90 eventi, un nuovo capitolo ha inizio". Ecco come lo staff di Villa Bonin, da ben vent'anni club & restaurant di riferimento in tutto il Nord Italia, ha scelto di presentare la nuova stagione, una Summer Season 2019 con i fiocchi che è già iniziata nel migliore dei modi. I party sono tanti e tutti diversi tra loro: ogni weekend il ritmo è diverso. Alla Villa il divertimento inizia sempre presto, già all'ora dell'Aperitivo firmato Martini e continua con piatti all'altezza dei più esigenti. E se il tempo fa i capricci? Qui si balla sempre, in uno spazio in cui l'impatto multimediale è unico, anche se piove. The New Chapter di Villa Bonin è una nuova era, il momento giusto per regalare nuove emozioni e nuovi ricordi al pubblico. Mare di Circe Film Festival Si svolge a San Felice Circeo, in provincia di Latina, la prima edizione del "Mare di Circe Film Festival", sino 31 agosto. La kermesse cinematografica proporrà tre serate dedicate alla commedia italiana, con altrettante pellicole selezionate dal direttore artistico Paolo Genovese: In viaggio con Adele, Il grande salto, Ma cosa ci dice il cervello. Durante le serate saranno assegnati anche i prestigiosi riconoscimenti "Dea Circe" alle eccellenze dell'ultima stagione cinematografica italiana. L'EVENTO - L'iniziativa, organizzata dal Comune di San Felice Circeo, con l'apporto delle media partnership di Rai Radio Live, Il Tempo e Shalom, si svolgerà in Piazza Lanzuisi, a partire dalle ore 21:30, nel centro storico di San Felice Circeo. La direzione artistica è affidata a Paolo Genovese, con la direzione esecutiva di Fabrizio Conti e del team di Snap Creative Hub. La kermesse sarà condotta da Olivia Tassara di Sky Tg24. Tra gli ospiti in arrivo sono confermati Giorgio Tirabassi, Michela Andreozzi, Anna Foglietta, Paola Minaccioni, Antonio Giuliani, Alessandro Haber, Mia Benedetta, Elena Sofia Ricci, Sara Serraiocco, Andrea Perroni, Bruno Frustaci, L'Orchestraccia. Saranno presenti tra gli ospiti anche alcuni esponenti provenienti dal mondo del web e dei corti: Michela Giraud, gli Actual, Marco Castaldi e Matteo Nicoletta. IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO - Giovedì 29 agosto, per la rassegna dedicata ai corti, sarà presente Michela Giraud. A seguire saliranno sul palco Anna Foglietta, Michela Andreozzi, Mia Benedetta, Paola Minaccioni ed Elena Sofia Ricci. Quest'ultima consegnerà il premio "Dea Circe alla carriera". Al termine la proiezione del film Ma cosa ci dice il cervello. Venerdì 30 agosto, invece, dal mondo del web arrivano gli Actual; a seguire si alterneranno sul palco, intervistati da Olivia Tassara, Antonio Giuliani, Alessandro Haber e Sara Serraiocco. La serata proseguirà con l'assegnazione, da parte di Paolo Genovese, del "Premio Dea Circe all'attrice dell'anno”, e con la proiezione di In viaggio con Adele. Per il gran finale, quello di sabato 31 agosto, le web series di Marco Castaldi e Matteo Nicoletta. Nella seconda parte della serata, invece, arrivano Andrea Perroni, Giorgio Tirabassi e il produttore Bruno Frustaci. Prima della proiezione de Il grande salto, la consegna dell'ultima statuetta, il “Premio Speciale alla migliore Opera Prima”, da parte del direttore artistico della manifestazione. OMAGGIO A ILARIA OCCHINI - Una rassegna nella rassegna, un omaggio all'attrice Ilaria Occhini, attrice di cinema, televisione e teatro, scomparsa lo scorso 20 luglio. Nata a Firenze il 28 marzo 1934, figlia dello scrittore Barna Occhini, per oltre cinquant'anni compagna dello scrittore Raffaele La Capria, l'attrice sarà ricordata con una rassegna pomeridiana, dalle ore 16:30 alle ore 18:00 circa, presso il Cinema Anna Magnani, con le proiezioni di Mine vaganti (29 giugno), Una famiglia perfetta (30 giugno) e I complessi (31 giugno). LA MOSTRA - Durante i giorni del festival inoltre, presso la Porta del Parco, sarà possibile visitare la mostra "Stelle silenti - Le dive del muto italiano". Questa, realizzata in collaborazione con Le Giornate del Cinerma Muto e per gentile concessione dell'Istituto Luce - Cinecittà, espone una serie di foto e fotogrammi di grandi attrici del cinema muto italiano che negli anni '10 e '20 illuminarono gli schermi di tutto il mondo. Alle sfilate in prima fila con CharityStars Mancano poche settimane all'inizio della Milano Fashion Week, in programma dal 17 al 23 Settembre 2019, uno degli appuntamenti più attesi del capoluogo meneghino. Evento per pochi che da qualche stagione a questa parte ha aperto le sue porte anche ai non addetti ai lavori. Da oggi infatti chiunque potrà assistere alle sfilate; basterà collegarsi alla piattaforma benefica di CharityStars per aggiudicarsi due inviti in prima fila per i più importanti fashion show dedicati alla donna: da Versace a Salvatore Ferragamo da Moschino e Alberta Ferretti fino a Missoni, Luisa Beccaria, Vivetta, MSGM, Emporio Armani, Agnona, Marni, Philosophy, Genny, Laura Biagiotti, Calcaterra e GCDS. L'obiettivo di CharityStars è quello di raccogliere fondi per supportare le diverse associazioni che da cinque anni a questa parte si affidano al portale. Molti i fashion brand che hanno deciso di supportare Made in Carcere, una cooperativa sociale non a scopo di lucro nata nel 2007 che produce e vende manufatti confezionati da detenute. Un'altra associazione sostenuta dalle case di moda è The Children for Peace, onlus che opera nelle aree più sfortunate del mondo con progetti volti a migliorare le condizioni di vita dei più piccoli e delle loro famiglie. E da ultimo Missoni, Ferretti e Emilio Pucci hanno deciso di contribuire ai progetti di CNMI Fashion Trust, un'iniziativa non profit il cui obiettivo è di supportare designers, che operano in Italia, aiutandoli a trasformare il loro talento in business, attraverso supporto finanziario ed un programma di tutoring e mentoring. https://www.charitystars.com/collection/fashion-week Per chi avesse in programma un viaggio oltre oceano è già possibile aggiudicarsi i pass per le sfilate di Tom Ford, Carolina Herrera, Jeremy Scott e Marc Jacobs per garantire alle persone meno fortunate programmi di istruzione e l'accesso al mondo del lavoro. A Londra, invece, la Fashion Week è prevista per la settimana del 13 settembre e Victoria Beckham è lieta di accogliere al suo show i due vincitori dell'asta. Infine, per gli appassionati della grandeur francese CharityStars offre la possibilità di partecipare anche alla settimana della moda parigina assistendo ai défilé di Valentino, Off-White e Maison Margiela, supportando The Children for Peace, CISOM Milano, che offre assistenza ai senza fissa dimora e Only the Brave, l'associazione fondata da Renzo Rosso impegnata a combattere le disuguaglianze sociali contribuendo allo sviluppo sostenibile di zone meno avvantaggiate nel Mondo. Pierpaolo Piccioli & Iman a Venezia Al Belmond Hotel Cipriani sull'isola della Giudecca a Venezia si é svolta la cena di premiazione della terza edizione del Franca Sozzani Award, consegnato alla modella e attivista Iman Abdulmajid, vedova di David Bowie, fantastica nell'abito viola di Valentino Haute Couture realizzato da Pierpaolo Piccioli. Organizzato da Livia Firth, che ha partecipato con il marito Colin Firth, l'evento rappresenta uno dei momenti glamour per eccellenza. Iman era perfetta accanto a Francesco Carozzini (figlio di Franca Sozzani, indimenticabile direttrice di Vogue Italia), e Pierpaolo Piccioli. Elegantissimo e in gran forma Colin Firth mentre Rupert Everett si è presentato all'evento mondano in un look informale con tanto di sandali infradito e il viso che recava segni di troppi inteventi estetici. Mentre Isabeli Fontana indossava un sobrio abito in voile grigio. Modà, il nuovo album Poco meno di tre mesi fa i MODÀ hanno annunciato a sorpresa il loro ritorno dal palco dei Seat Music Awards. In soli due mesi il video del primo singolo “Quel sorriso in volto” è già arrivato a 4 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube. In meno di due mesi dall'annuncio, gli appuntamenti live nei Palasport di Milano e Roma sono raddoppiati e a grande richiesta si sono aggiunte date anche in tutto il resto dell'Italia. E ora inizia ufficialmente il conto alla rovescia per il momento grande atteso da tutti i fan: il 4 ottobre esce infatti “Testa o croce”, il nuovo album dei MODÀ, che arriva a quattro anni dal disco precedente. “Testa o croce”, prodotto da Friends & Partners - licenza Believe, sarà disponibile in pre-order nei principali store online da venerdì 30 agosto con instant gratification il primo singolo “Quel sorriso in volto” e il nuovo singolo “Quelli come me”, in radio sempre da venerdì 30 agosto. Questa la tracklist di “Testa o croce”: “Testa o croce”, “Quel sorriso in volto”, “… Puoi leggerlo solo di sera”, “Quelli come me”, “Per una notte insieme”, “Voglio solo il tuo sorriso”, “Una vita non mi basta”, “Non respiro”, “La fata”, “Non te la prendere”, “Love in the ‘50s”, “Guarda le luci di questa città”, “Quel sorriso Giogiò”. «“Quelli come me” nasce nei bar di Milano, di notte – racconta Kekko Silvestre – Non so se è capitato anche a voi di riuscire a confessare a qualche sconosciuto le vostre paure nascoste… a me capita spesso, al punto di chiedermi come mai, di certe cose, non riesco a parlarne nemmeno con gli amici più intimi. In questo viaggio notturno mi sono ritrovato a confidarmi con molte persone e il risultato è stato che non siamo poi così diversi tra noi… quelli come me sono tanti». I Modà si esibiranno a dicembre nei principali palasport d'Italia per un'anteprima del tour e a partire dal 6 marzo raggiungeranno il pubblico di tutta la penisola, raddoppiando così gli appuntamenti al Mediolanum Forum di Assago, Milano (4 dicembre e 28 marzo) e al Palazzo dello Sport di Roma (14 dicembre e 20 marzo). Queste le date del tour nei palasport a dicembre e marzo 2020: 2 dicembre all'Unipol Arena di Bologna 4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (MI) 7 dicembre al Brixia Forum di Brescia 8 dicembre al Pala Alpitour di Torino 11 dicembre al Mandela Forum di Firenze 14 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma 6 marzo al Pal'Art Hotel di Acireale (CT) 10 marzo al PalaSele di Eboli (SA) 14 marzo al PalaFlorio di Bari 20 marzo al Palazzo dello Sport di Roma 28 marzo al Mediolanum Forum di Assago (MI). Le prevendite sono disponibili sul circuito Ticketone e nei punti vendita abituali. Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners. Radio 105 è la radio ufficiale. I Modà sono tra le band di maggior successo in Italia, con all'attivo 6 album e decine di hit. Si formano ufficialmente nel 2002 ed esplodono, dopo una lunga gavetta, nel 2011 con l'album “Viva i romantici”, certificato Disco di Diamante. Hanno conquistato due volte il podio al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013) e si sono esibiti allo Stadio di San Siro nel 2014 e nel 2016. Il loro ultimo album “Passione maledetta” è del 2015. La band è composta da Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria). Fabrizio Moro, il Figli di nessuno Tour Dal 12 ottobre FABRIZIO MORO tornerà a esibirsi live in tutta Italia: prima con 4 imperdibili appuntamenti nei palasport di ACIREALE (CT), ROMA e MILANO, e, dal 13 novembre, con un tour nei principali teatri italiani. “FIGLI DI NESSUNO Tour” sarà un'occasione unica per vedere dal vivo uno dei cantautori più apprezzati del panorama musicale italiano, capace di emozionare il suo pubblico grazie alle sue parole sempre dirette e alla sincerità con cui ogni volta sale sul palco. Dopo le 4 date nei palasport di ACIREALE (12 ottobre – Pal'Art Hotel), ROMA (18 e 19 ottobre – Palazzo Dello Sport) e MILANO (26 ottobre – Mediolanum Forum), a novembre inizierà il tour nei teatri italiani. Queste le date ad ora confermate: 13 novembre – Tuscany Hall di FIRENZE 16 novembre – Teatro Dis_Play di BRESCIA 18 novembre – Europauditorium di BOLOGNA 20 novembre – Teatro Colosseo di TORINO 26 novembre – Teatro Ponchielli di CREMONA 29 novembre – Nuovo Teatro Carisport di CESENA 30 novembre – Teatro La Fenice di SENIGALLIA (AN) 2 dicembre – Teatro Massimo di PESCARA 4 dicembre – Teatro Augusteo di NAPOLI 5 dicembre – Teatro Team di BARI 6 dicembre – Teatro Verdi di BRINDISI 12 dicembre – Teatro Openjobmetis di VARESE 14 dicembre – Teatro Verdi di MONTECATINI (PT) 18 dicembre – Pala Congressi di LUGANO Sul palco insieme a Fabrizio Moro ci sarà la sua storica band: Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Davide Gobello (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori). È in radio e disponibile in streaming e digital download “FIGLI DI NESSUNO (AMIANTO)”, la nuova speciale versione del brano di FABRIZIO MORO contenuto nel suo ultimo album di inediti “Figli di nessuno”, registrata negli studi RCA con ANASTASIO (https://smi.lnk.to/Figli_di_Nessuno_Amianto)! È online anche il video ufficiale, diretto e prodotto da TRILATHERA, visibile al seguente link: https://youtu.be/_hmJ1ldCUNQ L'album “Figli di nessuno” (Sony Music Italy) è il decimo disco di inediti di FABRIZIO MORO (disponibile in digitale, in versione vinile, cd e vinile con card autografata esclusiva Amazon - https://SMI.lnk.to/FigliDiNessuno), e arriva a due anni di distanza da “Pace”. Undici tracce in cui Fabrizio Moro non abbandona il linguaggio schietto, diretto e senza filtri che lo contraddistingue, unito all'idea di riscatto e autodeterminazione. L'inconfondibile timbro di Fabrizio ancora una volta torna a far emozionare e riflettere, grazie alla capacità di parlare alle persone colpendo non solo il cuore, ma anche la mente. Questa la tracklist di “FIGLI DI NESSUNO”: “Figli di nessuno”, “Filo d'erba”, “Quasi”, “Ho bisogno di credere”, “Arresto cardiaco”, “Come te”, “Non mi sta bene niente”, “Me' nnamoravo de te”, “Per me”, “#A”, “Quando ti stringo forte”.

Dai blog