Cerca

Consigli azzurri

Michaela Biancofiore a Berlusconi: "Cambiati gli occhiali, sono brutti"

18 Novembre 2014

3
Michaela Biancofiore a Berlusconi: "Cambiati gli occhiali, sono brutti"

Alle prese con «l’uvetite» (sic), così la chiama la sua deputata dai microfoni di La Zanzara su Radio24, Silvio Berlusconi deve preoccuparsi anche del look, con Michaela Biancofiore a consigliargli «è meglio che cambi quegli occhiali che gli stanno malissimo: sembra un po' Matteoli, un po' Top Gun». «Non gli donano e chi gli vuole bene deve dirglielo», chiarisce la deputata autrice del libro presentato sabato scorso dal leader FI, proprio l’occasione nel corso della quale Berlusconi aveva indossato gli occhiali da sole lamentando la nuova crisi di uveite.

"Non sono una lecchina" - «Io lo critico in privato perchè - puntualizza Biancofiore - non faccio parte della schiera dei lecchini che ci sono in Forza Italia e in tutti gli ambiti dove c’è potere». Detto questo, assicura, «Berlusconi è sempre gagliardo come un leone: c’è gente che ancora si lancia addosso a lui. È un uomo che fa miracoli. È uno e trino e lo ha sempre dimostrato. Tocca una persona e gli dà luce, gli trasmette positività, è la storia della sua vita».

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    19 Novembre 2014 - 08:08

    Miss 2% colpisce ancora. Inoltre chiarisce che "dei lecchini che ci sono in Forza Italia": a questo punto dovrebbe fare I NOMI.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    18 Novembre 2014 - 19:07

    Povera mentecatta, lecchina e insulsa personcina, questa sgallettata della Biancofiore! L' inutilità fatta persona (insomma... persona...si fa per dire...) !!!!

    Report

    Rispondi

  • geompiniliberoi

    18 Novembre 2014 - 19:07

    pensa al mare di voti che hai perso a bolzano, ma non te ne frega niente tanto il posto te lo trova, mamma mia se il cdx continua con questi elementi siamo proprio messi bene ...stiamo proprio sereni......come dice pinocchietto,

    Report

    Rispondi

media