Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caltagirone: "Renzi mi piace, è il nuovo per l'Italia"

Casini e Caltagirone

L'imprenditore apprezza il rottamatore: "Sa parlare con la gente. E' vicino alle persone" E sul Pierferdy: "Non discuto le sue scelte politiche..."

Ignazio Stagno
  • a
  • a
  • a

Francesco Gaetano Caltagirone va in tv per la sua prima intervista. Sceglie il salotto di Otto e mezzo su La7 e fa il punto sulla situazione politica nel Paese. Lui imprenditore e suocero di Pierferdinando Casini sale sul carro di Matteo Renzi:"Il sindaco di Firenza è il 'nuovo' in Italia. Io non sono convinto che il vecchio sia necessariamente male e il nuovo un bene - spiega - penso però che il vecchio abbia perso il contatto con la gente: Renzi ha contatto, sa sentire la gente ed è il nuovo per questo". Scarica Casini -  E subito dopo aver incensato il rottamatore, Caltagirone parla del genero impegnato per ora a salvare ciò che resta dell'Udc, tentando anche un riavvicinamento a Berlusconi dopo il fallimentare matrimonio con Monti. Su Casini Caltagirone afferma: "Rispetto le sue idee, non voglio interferire sulla sua politica". Insomma Casini non è più in cima ai pensieri di Caltagirone. Ormai c'è solo Renzi. E a sorpresa, l'imprenditore romano, sposa anche la causa grillina: "Il M5S  è un movimento positivo che ha indirizzato in modo democratico la protesta, ma Grillo non è costruttivo". Poi si concede anche una battuta su Berlusconi: "Non è più giovanissimo. Anche se con questo governo ha ancora una posizione". Infine a chi gli chiede di acquistare la Roma risponde secco: "Esistono tre modi per perdere il proprio patrimonio: il più piacevole è con le donne, il più rapido è con il gioco, il più sicuro è con il calcio". In un colpo solo Caltagirone fa fuori la Roma giallorossa e il genero centrista. Ora tifa Fiorentina...(I.S.)

Dai blog