Cerca

Integratissima

L'accusa della Lega: "La Kyenge va al centro massaggi con la scorta"

La testimonianza del leghista: "Al centro benessere con la scorta"

7 Settembre 2013

74
Cecile Kyenge

Cecile Kyenge

Cècile Kynege va "al centro benessere con la scorta. Due volanti per accompagnare il ministro a fare un massaggio relax". A raccontare l'episodio è Fabio Rainieri, segretario regionale della Lega Nord in Emilia, che racconta di aver visto il ministro Kyenge andare in palestra con la scorta. “Alla fine dobbiamo ammetterlo – dice sarcastico Rainieri –, Letta ha designato Cecile Kyenge alla guida del ministero che maggiormente le si addice. In pochi sono riusciti a integrarsi come lei. Anzi di più, il ministro Kyenge ha imparato a muoversi nel Paese con una disinvoltura impressionante. Ieri sera, ad esempio, alle 20 si è presentata al centro benessere della palestra Roman sport center (Villa Borghese) in via del Galoppatoio accompagnata da due auto di scorta con tanto di lampeggiante sul tetto. Evidentemente – aggiunge – dopo una dura giornata di lavoro e dopo avere risolto molti problemi strategici del Paese, come ad esempio se in futuro la nonna e il nonno debbano chiamarsi avo 1 e avo 2, o se questo possa turbare la sensibilità di qualcuno, un massaggio rilassante era inevitabile e improrogabile”. A quanto pare la Kyenge segue l'esempio di Anna Finocchiaro, che un anno fa passeggiava all'Ikea con tanto di scorta e faceva spingere il carrello al suo autista. Beh almeno la Kynege pensa al relax, non alle cucine componibili... (I.S.)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VICOVASTO

    17 Settembre 2015 - 11:11

    Kashetu Kyenge: una creatura di Letta..........................ma non aveva niente di meglio da fare quel giorno?

    Report

    Rispondi

  • er sola

    10 Settembre 2013 - 21:09

    Si è recata in un centro estetico perchè forse voleva fare come la top model Anitta, cioè emulare Jacko.

    Report

    Rispondi

  • HOLDIT

    10 Settembre 2013 - 19:07

    Tutto in regola. La Kyenge, miracolata da Letta, ha un compito preciso: aprire la strada ad una massiccia estensione della cittadinanza (almeno un paio di milioni). Così Dalemik potrà finalmente realizzare il sogno che rincorre dal 1994: 1) Berlusca in manette 2) Due milioni di voti in più 3) Vittoria assicurata (per sempre). Però può anche essere che Dalemik abbia sbaglaito i conti, come Occhetto con la "gioiosa macchina da guerra". Sai che botto farebbero stavolta!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Renzi non influisca sul governo". Boldrini, paura di perdere poltrone?

Scissione Pd, Matteo Salvini: "Storia annunciata, pensarci prima?"
Scissione Pd, AntonioTajani: "Fuoriuscite da Forza Italia? Non penso, il nostro elettorato è di centrodestra"
Davide Tabarelli, allarme per gli attacchi alle raffinerie: "Il pieno di benzina costerà 10-12 euro in più"

media