Cerca

Intervista

Marina La Rosa choc: "Anche le donne molestano sessualmente, ai tempi del primo Grande Fratello..."

27 Agosto 2018

1
Marina La Rosa choc: "Anche le donne molestano sessualmente, ai tempi del primo Grande Fratello..."

«Ha capito perché non lavoro più in tv?», chiede scherzando Marina La Rosa alla fine dell' intervista. Sì. Perché è schietta, parla senza filtri, non è diplomatica. Ma è anche tanto divertente. L' ex concorrente del primo Grande Fratello, neo laureata in psicologia («Ma non ho fatto l' abilitazione»), ha una visione anticonformista delle donne, delle molestie e del caso Asia Argento, accusata di "attacco sessuale" dal 17enne Jimmy Bennett.

Questo caso dimostra che donne e uomini sono uguali, in una posizione di potere?
«Senza dubbio. Ci sono tante donne che molestano, io non sono dalla parte delle donne in quanto tali. È vero anche che a 17 anni non ti dovrebbe fare così schifo "la materia", chiamiamola così. A 17 anni sei grandicello, Asia Argento è anche una bella donna. Che problemi ha questo Jimmy Bennett?».

Cosa pensa del MeToo?
«Non vedo il senso di parlare di molestie dopo 20 anni. Anche io ho subito molestie, ma dopo così tanto tempo è un capitolo chiuso. Mi è successo sia quando ero conosciuta sia prima di fare il Grande Fratello».

Perché non denunciò?
«Perché so che nulla sarebbe cambiato. Io non ci sono stata perché non mi andava, perché decido io con chi avere rapporti o meno. In questo modo sto bene con me stessa. Tutte le battaglie sono giuste ma non mi piace parlare di "battaglie femministe". Se non ti sei scandalizzata nel momento stesso in cui ti è capitato, allora basta. C' è stato un momento in cui tutte nel mondo dello spettacolo improvvisamente erano molestate, e in quel caos ci è finito pure Fausto Brizzi che io conosco ed è una persona carina. Bisogna distinguere le molestie dalle avances. Purtroppo c' è l' offerta».

In che senso?
«Se dalla notte dei tempi ci sono uomini che fanno richieste sessuali in cambio di un lavoro, evidentemente c' è un' offerta: tante donne ci stanno. Non cambierà mai niente. Se una donna, per sua libera scelta, ci sta ed è felice, cavoli suoi. La chiamo prostituzione. Conosco personalmente attrici che hanno detto "no" al tale regista e non hanno avuto la parte. Asia Argento non ha cambiato il mondo».

Sky l' ha cacciata da X Factor dopo lo scandalo del ragazzino. Giusto o sbagliato?
«Ipocrita. Molti sono d' accordo con questa scelta, io non capisco il senso. Per salvarsi dall' opinione pubblica? Magari poi riprendono Morgan: mi sembra il teatro pirandelliano».

La tv è ipocrita?
«Quando avevo 20 anni la guadavo come fosse una scatola magica che faceva intrattenimento, mi sembravano tutti amici e felici. Poi ci sono entrata e ho visto che tutti si odiano».

Ha ancora amici nello spettacolo?
«Sì. Qualcuno normale c' è».

Perché non va più in tv?
«Ho un problema, che io non reputo tale, ma gli altri sì. Non riesco a fingere, a sorridere a chi mi sta sulle scatole. Sono poco diplomatica, non ne sono per niente orgogliosa, a 41 anni dovrei essere più flessibile, ma sono felice così. È un' attitudine.
Non faccio tv, ma vivo lo stesso».

Cosa le hanno offerto di recente?
«Il Grande Fratello Vip. Ho fatto finta che cadesse la linea. Ma l' opinionista del Grande Fratello, quello tradizionale, la farei. Non ho niente contro Barbara d' Urso, mi piace, ma l' ultima edizione l' ho trovata oscena. Parlarne in tv mi divertirebbe anche perché conosco bene il format e i suoi meccanismi».

Lo fece con Rocco Casalino, oggi portavoce del M5S.
«La prego non parliamo di lui, basta!».

di Alessandra Menzani

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • greppio

    27 Agosto 2018 - 14:02

    Tutto il senso della vicenda è riassumibile in una sola parola: soldi. La sigra Argento ha frequentato Weinstein xchè era un produttore potente e poteva, come di fatto è stato, agevolare la sua carriera. Quando la sigra si è trovasta al tramonto ha utilizzato di nuovo Weinstein x rianimare la sua carriera. Il ragazzo/attore si è comportato esattamente alla stessa maniera. Solo questione di soldi.

    Report

    Rispondi

media