Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enrico Mentana contro il pm che indaga sulle Ong: "Semina intolleranza e paura", lo ricoprono di insulti

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Il direttore del TgLa7 Enrico Mentana è famoso su Facebook per i suoi commenti diretti, a volte durissimi. L'ultimo, sul procuratore di Catania Zuccaro che sta indagando sulle Ong per rifiuti illeciti rischia di passare alla piccola storia social come quello più contestato. Sulla bacheca del direttore infatti sono piovute centinaia di critiche, fino agli insulti. Chi lo definisce "squallido", chi addirittura si attende le sue "dimissioni da giornalista". Ma cos'ha detto, anzi scritto Mentana? Il direttore ha accusato il pm catanese, che aveva già indagato contro le Ong per traffico di esseri umani, vede nella nuova inchiesta sui rifiuti illeciti l'ultima tappa di una pericolosa caccia alle streghe: "Se alla fine di questo viaggio nelle accuse senza riscontro - nota ironico Mentana - dovesse finalmente indagare su chi invece semina intolleranza e paura, (Zuccaro, ndr) rischierebbe di incriminare se stesso". Apriti cielo: i followers, molto in linea con le tesi anti-Ong di Lega e M5s, lo massacrano chiedendogli conto del perché, quando la stessa Procura ha indagato Matteo Salvini per sequestro di persona sul caso Diciotti, Mentana non abbia manifestato lo stesso sdegno.

Dai blog