Cerca

Faziosi

Otto e mezzo, Lilli Gruber spara su Matteo Salvini. Carofiglio e Boldrini, valanga di fango in diretta

13 Maggio 2019

3
Otto e mezzo, Lilli Gruber spara su Matteo Salvini. Carofiglio e Boldrini, valanga di fango in diretta

Una puntatina, quella di Otto e mezzo, cucita su misura per gli anti-salviniani. Lilli Gruber invita negli studi di La7 Gianrico Carofiglio e Laura Boldrini, che in coppia fungono da schiacciasassi sinistro in grado di maciullare, con l'appoggio della conduttrice, ogni resistenza su Lega e Movimento 5 Stelle. E l'altro ospite, il direttore del Giornale Alessandro Sallusti, viene preso in mezzo suo malgrado. 



Ovviamente, l'avversario di riferimento è Matteo Salvini. Carofiglio, scrittore e magistrato, tira fuori il badile: "L'innominabile non è fascista, è peggio". E la Gruber annuisce. E quando Sallusti dà dell'estremista alla Boldrini, l'ex presidenta della Camera ribalta la frittata ricordandogli come "l'unico estremista di destra amico di CasaPound è l'attuale ministro dell'Interno". E la Gruber? Annuisce nuovamente. Dev'essere un tic.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • esasperata49

    14 Maggio 2019 - 14:02

    ma che cavolo,xchè chi nn ha idee di sx, sono tutti fascisti,razzisti, anche se buona parte nn è ne uno ne l'altro. Come già detto altre volte, credo di essere ancora in un paese democratico, dove, x ora,credo si possano avere idee personali Se questi personaggi sono così radicalmente/ideologicamente di sx suggerisco di leggere,Cigni salvatici, così capiranno come riduce le persone il comunismo.

    Report

    Rispondi

  • Italia_Libera

    14 Maggio 2019 - 12:12

    Esiste una sistematica campagna diffamatoria contro i partiti della destra che dura da 20 anni, e che continuerà ...e la stessa cosa sta avvenendo in tutta Europa.Ricatto sistematico d' élite liberali e marxiste che sono in carica. Esse boicottano la democrazia ogni volta che ne hanno voglia. E ne hanno voglia ogni volta che i partiti nazionalisti sono vicini a prendere il potere.

    Report

    Rispondi

  • cosean1

    14 Maggio 2019 - 09:09

    Hanno fatto una puntata anche sugli stupratori, Ed erano tutti "anti". Ora fanno puntate sul fascismo, E sono tutti "anti". Non sono Superpartes hahaha

    Report

    Rispondi

media