Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Angela Merkel, cosa c'è dietro i tremori in pubblico: la parola del luminare neurologo

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

 Paolo Maria Rossini, Direttore Area Neuroscienze del Policlinico Gemelli di Roma e professore di Neurologia all'Università Cattolica, in un colloquio con il Corriere spiega cosa potrebbe esserci dietro il drammatico tremore del corpo di Angela Merkel.  Le ipotesi non sono poche, ma esclude la disidratazione, il Parkinson e malattie gravi come un tumore. "Si ha l' impressione che la Cancelliera sia stata scossa da brividi più che da tremori, che si estendevano anche alle gambe, tanto che l' ultima volta ha rischiato di cadere. Il che fa ipotizzare, per esempio, qualcosa di infettivo, non ben controllato dalle terapie, che le provoca bruschi rialzi febbrili. Una cistite, forse?". Nulla è scontato. "Un' ipotesi, tutta da verificare, è che ci possa essere un uso cronico di psicofarmaci: certi antidepressivi, per esempio, possono provocare una cosiddetta crisi serotoninergica, cioè la liberazione di sostanze in grado, appunto, di provocare questi disturbi". Ma un video, per fare una diagnosi seria, secondo Rossini è poco. Per approfondire leggi anche: Il video del tremore della Merkel

Dai blog