Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chef Rubio dopo l'Umbria insulta tutti: "Matteo Salvini mi fai schifo. Pd? Senza palle. E il M5s..."

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Non solo insulti. Dopo il voto in Umbria, certamente, Chef Rubio insulta Matteo Salvini. Ma scarica anche tutti gli altri. "Fare  politica non è TIFARE un partito, ma comportarsi da cittadino consapevole e agire legalmente. Mi fa schifo sia la Lega di Salvini regina del nero, sia il Pd dei senza palle, che i grillini via col vento. Quindi evitate di affiancarmi a qualsiasi SQUADRA". Così il cuoco con l'hobby dell'insulto. Il noto chef del piccolo schermo ormai è campione di polemiche. Innumerevoli sono soprattutto le sue liti con Matteo Salvini.  L'ultima? Il cuoco di Unti e bisunti se l'è presa con Israele e ha pubblicato su Twitter un video del 2016 in cui mostrava un giovane a terra colpito dagli israeliani. E la dichiarazione: "Tu tirare sasso per fare resistenza a occupazione, occupazione sparare in testa perché non approvare - twitta Rubio - Esseri abominevoli", con tanto di bandiera di Israele. Gli risponde Matteo Salvini che twitta: "E' ufficiale: bisogna riaprire i manicomi!". E Chef Rubio non perde l'occasione per rincarare la dose e twitta: "Solo i vigliacchi senza palle come te possono scrivere impunemente con così tanta insensibilità di carcere, detenuti, manicomi e malattie mentali. Prima o poi ci incontreremo faccia a faccia e ti farò vergognare d'esistere"... Leggi anche: Chef Rubio contro Salvini supera ogni limite

Dai blog