Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diego Fusaro contro il taglio parlamentari: "Se lo fanno per i costi la dittatura è il governo che costa meno"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Anche Diego Fusaro si pronuncia a favore del referendum per il taglio dei parlamentari. Il filosofo affida a Twitter il proprio ragionamento: "Vogliono tagliare i parlamentari in nome dello stupido argomento dei costi. Mi pregio di far loro notare che, in base a suddetto argomento, la dittatura di un uomo solo è, allora, il governo che costa meno". Il ragionamento non fa una piega.  Leggi anche: Fusaro becca la Sardina del Pd: "L'organizzatore del movimento di Santori? Ecco chi è" Il grillino Manlio Di Stefano, mesi fa, aveva reso pubblico il risparmio: 500 milioni di euro. Una somma - riportava Italia Oggi - che sarà distribuita agli italiani. Eppure i 500 milioni risparmiati rappresentano lo 0,0000258% del Pil nazionale. Come dire, per un cittadino che porta a casa 1000 euro, un risparmio di euro 2,58 l'anno. Vogliono tagliare i parlamentari in nome dello stupido argomento dei costi. Mi pregio di far loro notare che, in base a suddetto argomento, la dittatura di un uomo solo è, allora, il governo che costa meno.— Diego Fusaro (@DiegoFusaro) January 11, 2020

Dai blog