Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guido Crosetto a favore di Luigi Di Maio: "Nella leadership politica lui sta a Crimi come Kennedy a Paperino"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Luigi Di Maio e tutti i vertici del governo giallo-rosso non hanno fatto una bella figura sulla questione libica. A fare le veci del ministro degli Esteri ci ha pensato Giuseppe Conte. Il motivo? Il leader grillino, a differenza dei suoi omonimi internazionali, non vanta un curriculum prestigioso. Di Maio infatti ha alle spalle una sola esperienza (al di fuori di quella politica come ministro dello Sviluppo economico), quella da bibitaro dello stadio. Leggi anche: Gianluigi Paragone a Mezz'ora in più: "Io e Di Battista insieme per un progetto" Proprio su questa lunga carriera si sofferma Guido Crosetto: "Di Maio ha certamente enormi buchi di senso istituzionale e conoscenza quando occupa posizioni apicali di Governo, in primis per l'età e esperienza. Ma come leadership politica sta a Crimi come Kennedy a Paperino. Secondo me" conclude più chiaro che mai il coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia. Per Crosetto dunque molto meglio Di Maio alla guida del Movimento che Vito Crimi, il senatore che potrebbe sostituirlo.  Spiego il mio tweet precedente sui 5Stelle. Di Maio ha certamente enormi buchi di senso istituzionale e conoscenza quando occupa posizioni apicali di Governo, in primis per l'età e esperienza. Ma come leadership politica sta a Crimi come Kennedy a Paperino. Secondo me.— Guido Crosetto (@GuidoCrosetto) January 11, 2020

Dai blog