Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serafina Scialò, addio alla musa di "Gloria": trovata morta in casa l'ex di Umberto Tozzi

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Serafina Scialò, musa di "Gloria", ex moglie di Umberto Tozzi e madre del loro figlio Nicola Armando, viveva in solitudine: pochi amici, incontri in famiglia rari, rapporti conflittuali. Serafina è stata trovata morta nella sua casa a Udine. Il decesso è avvenuto per cause naturali qualche giorno prima del ritrovamento. Era da Natale che era chiusa nel suo appartamento. Leggi anche: Lutto in tv, è morto il dietologo de I fatti vostri Pietro Migliaccio. Il malore improvviso e la corsa in ospedale Serafina, riporta il Corriere della Sera, aveva conosciuto il cantante nel 1979 e nel 1983 era nato Nicola Armando. Poi la separazione e l'anonimato. Faceva la collaboratrice scolastica. Sono stati proprio i colleghi della scuola a lanciare l'allarme quando il 7 gennaio non si è presentata e non ha avvisato. "Diverse settimane fa c'era stata un'altra assenza per malattia - ricorda la preside dell' Uccellis, Anna Maria Zilli - e in quell'occasione i colleghi erano andati a trovarla, anche per aiutarla nelle incombenze domestiche e per farle la spesa. Era benvoluta e in ottimi rapporti con tutti". 

Dai blog