Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri contro Piercamillo Davigo: "Non esistono innocenti? Anche lui rischia di essere scoperto"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Giustizia e dintorni. Non c'è soltanto Alfonso Bonafede con le sue gaffe sugli "innocenti che non vanno in galera". Ci sono anche le teorie di Piercamillo Davigo, ideologo in tema di giustizia del M5s ultra-manettaro, il quale in buona sostanza ha una concezione secondo la quale gli innocenti non esistono, ma esistono soltanto colpevoli che ancora non sono stati scoperti. Lo disse, chiaro e tondo, tempo fa. Giustizialismo puro. Roba da Davigo, grillini e Marco Travaglio. E contro Davigo, su Twitter, punta il metaforico dito Vittorio Feltri, con il seguente cinguettio: "Davigo sostiene che non esistono innocenti ma solo colpevoli non ancora scoperti. Fosse vero, anche lui rischierebbe di essere scoperto", conclude allusivo il direttore di Libero. Leggi anche: "38 processi, le sembra normale?": Senaldi attacca Davigo Di seguito il tweet di Vittorio Feltri: Davigo sostiene che non esistono innocenti ma solo colpevoli non ancora scoperti. Fosse vero, anche lui rischierebbe di essere scoperto.— Vittorio Feltri (@vfeltri) January 25, 2020

Dai blog