Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Rita Dalla Chiesa: "Gli insulti dalla signora? Fuori di testa, stop vacanze ad Ischia"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Continua a tenere banco il caso di Ischia, dove domenica scorsa una donna aveva inveito contro alcuni turisti arrivati da Lombardia e Veneto. Un caso isolato che però ha avuto una lunga scia di polemiche, soprattutto per via della dura presa di posizione di Rita Dalla Chiesa. La quale su Twitter si è espressa così: "Ma la signora di Ischia? Amici del Nord ci sono tanti di quei posti belli in Italia che possiamo vivere anche se non andiamo a Ischia. Ricordiamocelo soprattutto per le vacanze estive... Anche se non è giusto che per colpa di una fuori di testa paghino anche gli altri". L'appello a boicottare Ischia è circolato velocemente in rete, ma il sindaco Enzo Ferrandino ha provato a correre ai ripari: "Nessuna discriminazione razzista, la nostra terra è votata da sempre all'accoglienza e la nostra intenzione è esclusivamente quella di tutelare il diritto alla salute di isolani e turisti". E sul post di Rita Della Chiesa il primo cittadino si è detto sorpreso: "La invito presto a Ischia per farle toccare con mano il nostro millenario spirito di accoglienza". Per approfondire leggi anche: Sondaggio, al Sud il coronavirus preoccupa di più

Dai blog