Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Roberto Burioni: "L'Italia chiude? Fine delle bugie, si fa sul serio. Tra quanto i primi risultati"

  • a
  • a
  • a

Roberto Burioni esulta alla notizia della chiusura di negozi e locali fine al 25 marzo in tutta Italia. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato ulteriori restrizioni per far fronte all’emergenza coronavirus. “Finalmente la smettiamo con le bugie, finalmente basta con ‘è un’influenza’”, scrive su Twitter il noto virologo che, fin dallo scoppio dell’epidemia in Cina, aveva avvertito del pericolo che il Covid-19 poteva rappresentare anche per l’Italia. “Finalmente ammettiamo che il coronavirus è contagioso e pericoloso. Finalmente - aggiunge ancora Burioni - chiudiamo tutto e da oggi tutti insieme facciamo sul serio”. Restare a casa è decisivo per frenare il contagio, lo ha capito gran parte degli italiani, e il governo è intervenuto con misure ancora più drastiche, che erano quelle chieste da giorni dalla Regione Lombardia. Quanto tempo dovrà passare per capire se il blocco funzionerà o meno? “Tutti a casa - afferma Burioni - e tra dieci giorni già vedremo i primi risultati". 

Dai blog