Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guido Crosetto contro Sylvestre che scorda l'Inno: "Non lo impara nemmeno a pagamento"

  • a
  • a
  • a

"Mi sono bloccato non perché mi sono dimenticato le parole, ma perché mi è venuta una tristezza molto forte. Mi sono emozionato, un palco così vuoto è un peccato". Con queste parole Sergio Sylvestre ha giustificato il suo disastro alla finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus, dove si è scordato una strofa dell'Inno nazionale. Una dimenticanza che ha scatenato polemiche e rabbia online: uno sfregio al tricolore. E tra chi storce il naso, ecco Guido Crosetto, il Gigante di Fratelli d'Italia, che affida la sua breve e puntuta riflessione a Twitter, laddove scrive: "Far cantare l’inno in una finale sportiva a gente che non lo sa e non ha alcuna intenzione di impararlo, nemmeno a pagamento", e in calce "Fatto" con spunta verde. Ovvia l'amara ironia di Crosetto.

 

 

 

Dai blog