Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mario Giarrusso a Quarta Repubblica: "Alfonso Bonafede si è circondato degli uomini di Luca Palamara, non è un caso"

  • a
  • a
  • a

“Il Movimento 5 Stelle che ho visto nascere è fallito”. Mario Michele Giarrusso non dà alcuna speranza al suo ex partito, che lo ha espulso lo scorso ottobre per la storia dei ritardi con le restituzioni di una parte degli stipendi. Passato al gruppo Misto, Giarrusso non risparmia critiche e accuse pesanti ai 5 Stelle, soprattutto sulla questione della giustizia: “Ci sono persone che hanno truffato il Movimento che sono state nominate a capo di importantissime commissioni e sono ancora là”. E poi si è espresso sul caso di Nino Di Matteo e del Dap che ha messo il ministro Alfonso Bonafede in una posizione molto scomoda, soprattutto dopo la vicenda della scarcerazione di alcuni boss mafiosi che è costata due mozioni di sfiducia al guardasigilli grillino. “A Di Matteo - ha svelato Giarrusso - è stato offerto qualcosa che si sapeva che sarebbe stato rifiutato. La lotta alla mafia non era nell’agenda politica né del Conte 1 né del Conte 2. Bonafede non a caso si è circondato degli uomini di Luca Palamara”. 

 

 

Dai blog